“Sì, è vero, WhatsApp registra le chiamate. Ma…”

di Redazione | 29/04/2015

whatsapp chiamate, una versione di Whatsapp registra le chiamate

Una versione di WhatsApp disponibile per Android registra le chiamate vocali. La notizia è stata confermata dall’azienda, che ha spiegato come si tratti di una versione sviluppata dai suoi ingegneri per testare e togliere i bug alla nuova funzione delle chiamate vocali.

WHATSAPP CHIAMATE –

Chiamare con WhatsApp ed esser registrati. Questo rischio è presente in una versione della popolare App di messaggeria istantanea scaricabile su Google Play, come è stato scoperto da due blogger informatici tedeschi ripresi da Bild Zeitung. Le chiamate con WhatsApp sono disponibili da ormai diverse settimane, ma nella versione 2.12.45 di WhatsApp è presenta una funzione che immagazzina i dati della nostra conversazione. Uno sviluppo successivo l’ha eliminata, e questa modifica è stata spiegata dalla stessa WhatsApp. L’azienda ha infatti precisato a Bild Zeitung come la versione scaricabile su Google Play sia stata sviluppata per consentire le verifiche sul funzionamento delle chiamate vocali. Gli ingegneri hanno inserito un registratore delle telefonate per valutarne il funzionamento, ed eliminare gli eventuali bug presenti nel nuovo dispositivo. WhatsApp consiglia agli utenti di aggiornare la loro applicazione ufficiale su Google Play, ed evitare invece di scaricarne altre non ufficiali. Per controllare se nella propria WhatsApp ci sia la funzione di registrazione delle chiamate bisogna controllare Disco interno/WhatsApp/Media/WhatsApp Calls.

LEGGI ANCHE

LIONEL BONAVENTURE/AFP/Getty Image

TAG: Whatsapp