INTER-ROMA 2-1. Magia di Hernanes, pareggio di Nainggolan, Maurito Icardi nel finale raddoppia!

di Boris Sollazzo | 25/04/2015

INTER-ROMA DIRETTA LIVE –

INTER-ROMA 2-1, IL FOTORACCONTO –

INTER-ROMA 2-1 RISULTATO FINALE – Roma incompiuta, come sempre. Primo tempo volenteroso ma sterile, secondo iniziato a spron battuto, anche grazie al cambio Totti-Keita che porta ordine, superiorità in mediana e “libera” Nainggolan, che non a caso pareggia la magia di Hernanes. Poi, per dieci minuti i giallorossi rischiano più volte di completare la rimonta finché con l’ingresso di Shaqiri e Podolski cambia di nuovo l’inerzia della partita (peggiorata anche da un Iturbe poco lucido, soprattutto dietro). La Roma si liquefa, concede cinque-sei palle gol e dopo un errore clamoroso Icardi segna quella più difficile, con una girata da centravanti d’altri tempi. Ancora una grande prova del 18enne Gnokouri, applaudito da tutto San Siro, che esulta. E nell’intervista post partita Icardi, che aveva Wanda Nara con loro figlia Francesca sugli spalti, svela “che siamo molto vicini al rinnovo, le differenze sono minime e se la società si mette d’accordo con il mio procuratore, aspetto solo che mi diano la penna per firmare”. Roma in crisi: domani la Lazio potrebbe andare +3.

94’20”- Partita finita! Roma sconfitta, Inter avanti con i suoi campioni Hernanes e Icardi. Ora la Lazio può allungare.

94′- Giallo anche per Handanovic che perde tempo.

93′- La Roma ora sembra rassegnata e si abbandona al nervosismo.

92′- Ammonizione demenziale di Orsato: giallo a De Sanctis per perdita di tempo. Peccato che sia il portiere della squadra che sta perdendo.

91′- Ora grandi spazi per l’Inter e in contropiede un esausto Palacio cerca l’incrocio dei pali. Niente da fare.

90′- Quattro minuti di recupero.

88′- Dopo che su Iturbe Kovacic aveva salvato con una scivolata disperata ed efficace, riparte l’Inter. Podolski apre, palla al limite che filtra per Icardi, girata da centravanti d’altri tempi: Manolas non copre, De Sanctis non vede. Gol, a incrociare.

87′- GOOOOOOOLLL! MAURO ICARDI!!! 2-1!!!!

86′- Esce Gnokouri, applaudito da tutto lo stadio, entra Podolski

85′- Intervento ruvido di De Rossi su Palacio. Sembra prendere il pallone pieno, non per Orsato: giallo per quello che a Roma chiamano Capitan Futuro.

84′- Occasione pazzesca per l’Inter! Rilancio Roma sbagliato da Iturbe, Hernanes di testa apre un corridoio straordinario per Icardi che si libera di due difensori e poi tira una bomba. Sembra un gol fatto, ma la palla va alta.

83′- Gran tiro a giro, di sinistro, di Keita. Troppo centrale, Handanovic blocca in due tempi.

82′- Inter più propositiva ma non troppo precisa. D’Ambrosio prova a cambiare l’inerzia della partita, anticipa Keita ma poi sbaglia un passaggio facilissimo.

80′- Con Shaqiri l’Inter sembra guadagnare metri e iniziativa.

77′- Miralem Pjanic e il riacutizzarsi del problema al tallone salva Rudi Garcia da una brutta figura. Il francese infatti stava togliendo Ibarbo, che in questo momento è la freccia in più nell’attacco della Roma. I giallorossi comunque tornano a tre davanti: entra Iturbe per il bosniaco. Dall’altra parte Shaqiri sostituisce Fredy Guarin.

76′- Ora l’Inter è impaurita e senza idee, la Roma invece è padrona del campo. E Ibarbo è incontenibile. Ora (che poteva essere rosso) supera Gnokouri che non può far altro che abbatterlo e prendere il giallo.

73′- Brutto fallo su Ibarbo di Ranocchia. Ammonito anche lui, era diffidato pure lui. Inter mercoledì senza mezza difesa contro l’Udinese dell’ex Stramaccioni.

71′- Piccolo break dell’Inter che prende un po’ fiato. Ma tutto è affidato a Hernanes e Guarin, senza più gioco. Nel frattempo Brozovic, esausto, esce dal campo ed entra Mateo Kovacic.

69′- La chiave della svolta tattica dei giallorossi è tutta nell’ingresso di Keita che ha liberato Nainggolan, autentico mattatore di questa seconda frazione. Ormai l’Inter prova solo complicati contropiedi. I giallorossi sembrano quelli di quest’autunno.

67′- Miralem Pjanic dalla sua mattonella non tradisce, gran tiro a scendere, Handanovic para con le unghie, Vidic salva sul possibile tap-in di Ibarbo. La Roma ora domina e meriterebbe la vittoria.

65′- Crisi nera per l’Inter in questo momento, con un Nainggolan che ora gioca quasi da rifinitore. Punizione da posizione pericolosissima ottenuta dal belga, che al limite dell’area prova un dribbling su Juan Jesus. Riuscito e il brasiliano lo atterra. Giallo per Juan Jesus, era in diffida, non giocherà contro l’Udinese.

63′- Pareggio della Roma. Sbaglia in fase d’appoggio l’Inter, riparte la Roma con Keita. Azione veloce, palla che arriva a Nainggolan nell’inusuale posizione di seconda punta. Juan Jesus copre ma non può nulla sul siluro rasoterra del belga. Handanovic non scende abbastanza in fretta, pareggio meritato per una Roma ottima nel secondo tempo, soprattutto dopo l’uscita di Francesco Totti. E ora i giallorossi possono anche vincere.

62′- GOOOOOOOOLLLL!!!! NAINGGOLAN!!!!! 1-1!!!

60′- Nainggolan è un leone. Scardina il pallone dai piedi di Guarin, corre 25 metri palla al piede, serve Ibarbo che potrebbe dare al centro a Gervinho. Ma il colombiano prova, forse, un dribbling improbabile e la difesa nerazzurra riesce a liberare. Ora è l’Inter a soffrire a centrocampo.

59′- Su angolo Manolas salta bene, prende il tempo al difensore avversario, ma schiaccia troppo. Ancora palla sul fondo.

57′- Florenzi cerca di prendere per mano la Roma. Prima vede un bel filtrante per Ibarbo intercettato da un grande intervento di Juan Jesus, poi servito da Pjanic in area tira una bomba a botta sicura, ma la palla va alta. Giallorossi vicinissimi al pareggio.

56′- Novità tattica enorme per la Roma, abituata a recitare, con Garcia, sempre lo stesso copione. Senza Totti in campo c’è un 4-4-2, con rombo che vede De Rossi e Keita a proteggere la difesa e davanti due ali che provano ad accentrarsi.

54′- Brutto fallo di Brozovic a Holebas. Nettissimo, nonostante le proteste del nerazzurro. Anche Orsato non ha dubbi e gli dà pure il giallo.

52′- Piuttosto clamoroso e brutale il primo cambio della Roma. Entra Keita, esce il capitano Francesco Totti, forse nella sua peggiore partita qui a San Siro, stadio che di solito lo vede compiere grandi magie.

51′- Riparte troppo facilmente l’Inter in contropiede e dietro rimane il solo Yanga Mbiwa. Guarin per Icardi e il difensore tiene bene la posizione costringendolo a un tiro difficile. Palla alta. Il ragazzo giallorosso fa praticamente reparto da solo.

48′- Bravissimo Yanga Mbiwa sul passaggio di Hernanes per Icardi. Maurito prende palla, entra in area, il difensore romanista rimane freddo, lo tiene sulla sinistra e attende il dribbling a rientrare. Lì copre bene e riparte. Doppio ribaltamento di campo e ancora lancio, questa volta centrale, per il centravanti italo-argentino. Icardi prende il pallone e lo fa cadere, ma Yanga Mbiwa riprende posizione e devia il tiro. Lo fa anche Manolas e infine para, dopo la doppia carambola, De Sanctis, evitando anche l’angolo.

47′- Si muove poco Gnokouri, perché è sempre nella posizione giusta. E San Siro, all’ennesimo controllo azzeccato, anche su una palla difficile, lo applaude a scena aperta.

46′- Roma subito in avanti, fallo ingenuo di D’Ambrosio su Ibarbo in uscita. Posizione pericolosa.

21.48- Si riparte, Roma subito aggressiva.

INTER-ROMA INTERVALLO, 1-0 – Ottimo primo tempo dell’Inter, pericolosa davanti e attenta dietro. Gioca meglio rispetto agli ultimi tempi anche la squadra giallorossa, che però al di là del palo di Ibarbo, fa poco e nulla in avanti. Vero è che forse il risultato meno bugiardo era il pareggio a reti bianche, ma se vuole avere ragione dei padroni di casa, la Roma deve cambiare qualcosa lì davanti (Gervinho?). Curiosità: Orsato espelle un ex arbitro. Romeo, infatti, team manager nerazzurro, era una giacchetta nera. Ma ha protestato in maniera troppo vibrante, a differenza di un civilissimo Mancini, e si è fatto cacciare. Chissà perché, poi, visto che se qualcosa va imputato al direttore di gara, è un giudizio non uniforme rispetto ai falli dei giocatori e alla distribuzione dei cartellini, a sfavore della Roma e non certo dell’Inter.

IL FOTORACCONTO DEL PRIMO TEMPO DI INTER-ROMA 1-0 –

45’+1- Finito il primo tempo, i padroni di casa chiudono in attacco. Bravissimo Gnokouri che con un numero si libera di due avversari ben più esperti e lancia con freddezza da veterano. Palla a Palacio che fa un cross basso per Icardi. Yanga Mbiwa salva in angolo. Che Yaya Touré all’Inter non serva più con il 18enne ivoriano al centro del campo?

45′- Un minuto di recupero.

44′- Brutto fallo di Juan Jesus su Nainggolan, ancora niente giallo per i nerazzurri.

43′- Squadre lunghissime ora, l’Inter prova a far male in contropiede.

41′- Holebas croce e delizia della Roma. Suo l’errore sul gol di Hernanes, ma è sempre lui uno dei pochi dei suoi a cercare l’affondo in attacco.

39′- Bellissima azione personale di Holebas, finora in ombra, supera Brozovic e dal fondo cerca il cross. Ranocchia manda in angolo.

37′- Gran lancio di Gnokouri per Icardi, al bacio. Ma Manolas riesce ad anticipare l’argentino e a mandare di petto (dice lui) il pallone verso De Sanctis, di mano (dice Icardi). Il tocco del braccio del greco c’è, ma è casuale, il difensore giallorosso non vede neanche arrivare la palla.

36′- Roma grintosa, ma non trova spazi in avanti. I tre in attacco cercano di scambiarsi posizione spesso: ora Ibarbo fa quasi il centravanti, con Gervinho a destra che prova ad aprire gli spazi e Totti tra le linee.

33′- Espulso Romeo, team manager dell’Inter, dopo un alterco della panchina nerazzurra con Orsato.

31′- Correndo, da solo, Alessandro Florenzi si fa male alla caviglia sinistra. Zoppica ma sembra poter continuare.

30′- Grande spunto di Ibarbo sulla sinstra, supera un’interista, di forza si libera anche di Ranocchia ma sbaglia il controllo sul fondo. Di sicuro, però, è il migliore dei suoi il buon Victor.

28′- Bel cross di Brozovic verso Icardi, ma esce bene De Sanctis. La Roma cerca molto Gervinho, ma è a metà campo che sembra non trovare il bandolo della matassa.

25′- Orsato per ora fischia a senso unico: Brozovic pesante su Ibarbo, fallo ma senza giallo.

23′- Hernanes e Ibarbo fanno paura alle difese e i rispettivi compagni li cercano continuamente.

FBL-ITA-SERIEA-INTER-ROMA

20′- Fallo di gioco di Yanga Mbiwa a centrocampo, senza cattiveria né pericolo per l’avversario. Giallo anche per lui, però. E non per Gnokouri che entra vigorosamente e irregolarmente su Francesco Totti.

19′- Roma che sembra rimasta lucida e fa soffrire l’Inter. Su una ripartenza di (pre)potenza di Nainggolan, il belga viene trattenuto da Palacio. Ammonizione per l’interista.

18′- Palo di Victor Ibarbo! A botta sicura, che sfortuna. E poi il colombiano, sullo sviluppo dell’azione, crolla a terra. Imbeccata per Gervinho, bravissimo Ranocchia a intercettare in scivolata, ma accorre Ibarbo. Tiro di controbalzo, Handanovic battuto, palo pieno. Che peccato.

FBL-ITA-SERIEA-INTER-ROMA

16′- Rete pazzesca del brasiliano ex Lazio, che fa felice (per ora) gli ex compagni. Lancio lungo per Icardi, che prende un pallone difficile, lo copre bene e scarica per Palacio. L’argentino mette al centro per Brozovic che consegna, sulla linea dei 20 metri, la palla a Hernanes. Doppio passo, scarto verso sinistra e bomba da fermo nell’angolo a sinistra di Morgan De Sanctis.

15′- GOOOOOOOLLLL!! HERNANES! INTER 1-ROMA 0!!!!

12′– In ombra Pjanic, per ora, anche se De Rossi si sforza di coinvolgerlo nell’azione. Ora è del bosniaco la responsabilità di una punizione da 40 metri. Apre per Holebas sulla sinistra, che fa forse il più brutto cross del 2015.

11′- Squadre prudenti ma non impaurite. D’altronde il pareggio, stasera, non servirebbe davvero a nessuno.

9′- Mentra Yanga Mbiwa rientra, Gervinho si libera con una magia dal limite, ma poi trova D’Ambrosio che gli toglie il pallone che stava calciando. Pochi secondi dopo sulla sinistra mille finte, ma il laterale italiano rimane concentrato sul pallone e glielo toglie, ottenendo un fallo laterale, poi, sul raddoppio di Totti.

8′- Brutta botta per Yanga Mbiwa. De Rossi per anticipare e coprire Hernanes va con la gamba alta a prender la palla con un’acrobazia. Trova la palla ma anche la testa del compagno. A terra il centrale giallorosso, esce dal campo per farsi medicare.

7′- L’Inter sembra essere partita con lo stesso piglio del derby, la Roma però è decisamente reattiva e pronta a ripartire. Si annuncia una grande partita.

5′- Gran bel tiro dai 30 metri di Daniele De Rossi! Forse troppo centrale ma bravo Handanovic a ribattere di pugno!

4′- Gnokouri costruisce bene, ma Palacio perde la buona palla ricevuta dall’ivoriano. E la Roma per un attimo sembra quella che pochi mesi fa dettava legge: Manolas per Nainggolan, lancio perfetto e Ibarbo mette la quinta e brucia tutti, finché Vidic in scivolata non mette in fallo laterale. Impressionante la velocità del colombiano.

3′– Fuorigioco di rientro di Icardi, brava l’Inter nel costruire ma concentratissima la Roma dietro.

2′- Si lotta e si corre, ma per ora è l’Inter che prova a tessere le geometrie più interessanti. Una di queste fitte reti di passaggi hanno liberato dai 25 metri Brozovic. Buona posizione, spazio giusto, ma la palla va molto alta sopra la traversa.

20.46- Partiti! Inter in possesso palla, Roma subito in pressing alto. E Gnokouri quasi si fa prender tempo e palla da De Rossi.

20.45- Wanda Nara sugli spalti, qualche ritardo nella partenza della partita a causa della foto di squadra della Roma, andata oltre i tempi stabiliti per un giacchetto di De Sanctis che non si voleva sfilare.

20.43- Dal tunnel escono i 22 protagonisti dell’anticipo di questa sera.

20.33- Squadre rientrate negli spogliatoi. Ultime fasi, prima del fischio iniziale.

20.26- Il riscaldamento di Fredy Guarin viene visto con una certa apprensione. Ben due provini, oggi, superati. Ma il giocatore sembra sofferente.

20.18- Mentre entra a scaldarsi anche l’arbitro Orsato, le squadre si riscaldano.

 


20.14- Ecco le facce dei giocatori giallorossi che daranno battaglia a San Siro.

20.03- Una sorpresa, anzi due, anche nelle file giallorosse. Llajic, appannato nel rendimento tecnico e atletico negli ultimi turni, finisce in panchina. Lo sostituisce nell’undici di partenza Victor Ibarbo. Niente panchina per Pjanic, Keita non ce la fa.

 


19.59- L’Inter ha annunciato, dal suo profilo twitter, la formazione ufficiale. L’unica sorpresa è D’Ambrosio al posto di Santon, dietro. Guarin, nonostante la gastroenterite di stanotte. Dei colpi di gennaio, c’è solo Brozovic tra i titolari.

Milano e Roma, percorse da manifestazioni sentite per la Liberazione, nel 70imo anniversario di quel giorno, si incontrano anche in uno stadio, alla Scala del calcio, San Siro. E provano a ripartire di slancio e porre fine a un periodo di crisi decisamente complesso per due allenatori considerati profeti fino a poco tempo fa e ora messi in discussione.

AS Roma v SSC Napoli - Serie A

INTER-ROMA DIRETTA STREAMING –

Per seguire in diretta la partita tra Inter e Roma ci sono diverse possibilità. Sky, anche per chi non è in casa, mette a disposizione sui dispositivi mobili il suo Sky Go, mentre Mediaset punta sull’applicazione dedicata Premium Play. Ovviamente esiste anche la soluzione “radiofonica” per chi ha una radio in casa, sull’app del telefono o magari in macchina. Noi, da parte nostra non possiamo che consigliarvi di seguire il risultato di Inter-Roma in diretta sul nostro sito.

(Photocredit Getty Images)