Cos’è Snapchat

di Redazione | 13/04/2015

Snapchat

Snapchat

è il social media del momento. L’App che consente di mandare foto e video di pochi secondi che poi vengono cancellati sta ottenendo un successo clamoroso negli Stati Uniti. In Europa Snapchat non è ancora molto utilizzata, ma visto il successo di WhatsApp sembra probabile che anche questo servizio di messaggeria istantanea possa prendere piede nel nostro Paese.

Snapchat cos’è – Un articolo di Die Welt racconta il grande successo ottenuto da Snapchat. L’App di messaggeria istantanea è il social media più in voga negli Stati Uniti, superando la concorrenza di Facebook, Twitter o Instagram. Le stelle della musica o del cinema americano sono “pazze” per Snapchat. Sui media statunitensi è abituale trovare articoli sull’ultima impresa di Rihanna su Snapchat, di solito svestita, mentre Madonna ha diffuso il suo ultimo video in anteprima proprio su questo social media. Creata nel 2011 come App di messaggeria istantanea Snapchat è stata a lungo considerata come un social media ottimo per il sexting. La sua caratteristica principale era la possibilità di mandare foto che scomparivano dopo dieci secondi. Un lasso di tempo adatto per chi voleva mandare immagini spinti, senza però aver timore che queste sarebbero state salvate come capita su altri servizi di messaggi online. In questo momento Snapchat non è più associata al solo texting come prima, e può contare su oltre 100 milioni di persone. L’App vale almeno 10 miliardi di euro, considerando l’offerta, rifiutata, fatta da Facebook ai suoi inventori, Bobby Murphy e Evan Spiegel. La maggior parte degli utilizzatori di Snapchat ha meno di 25 anni, e lo iato generazionale si nota particolarmente nei confronti di social media più diffusi come Facebook o Twitter, dove il pubblico ha un’età media più avanzata.

LEGGI ANCHE

I social network di Mark Zuckerberg sono i più amati dagli italiani

Come scoprire se il tuo Snapchat è stato attaccato dagli hacker

WhatsApp: come bloccarlo con una password

Snapchat come funziona – Die Welt rimarca come a differenza di Instagram le foto inviate via Snapchat siano molto più spontanee, uno dei fattori che spiega il successo di questa App, nonostante manchino due fattori fondamentali dei social media come il like e lo sharing. Secondo Snapchat vengono inviati 700 milioni di foto e video ogni giorno. La feature “Story” permette agli utenti di inviare i loro snap, ovvero immagini e filmati, corredati da scritte di commento, e disponibili per 24 ore. La feature “Discover” presenta invece contenuti informativi diffusi dai grandi media anglosassoni, come per esempio CNN, Daily Mail o National Geographic, o i tanti video che MTV diffonde su Snapchat. L’App offre anche i Live Feed, grazie al quale possono esser commentati gli eventi con i propri snap e poi ricomporli in un’unica storia attraverso la feature “Our Story”, che ha avuto grande successo durante i Mondiali di calcio brasiliani.

Photocredit: LIONEL BONAVENTURE/AFP/Getty Images