Come si crea una password sicura
|

Come si crea una password sicura

Come si genera una password sicura? L’insicurezza di una nostra password può essere facilmente calcolata, e spesso la maggior parte di esse non rispettano gli standard minimi per evitare che siano rubate. Per la creazione di una password sicura bastano però pochi secondi di riflessione per evitare ogni tipo di problema.

PASSWORD SICUREZZA – La maggior parte degli attacchi hacker alle password avviene in modalità Brute-Force, ovvero con forza bruta. Speciali software calcolano in pochi secondo miliardi di combinazione per rubare le password dei nostri account, dall’email e Facebook, così da poter arrivare ai nostri dati protetti. Tanto più una password è semplice e corta, tanto meno è affidabile. L’accademica Claudia Eckart spiega sul quotidiano Süddeutsche Zeitung come si calcola una password sicura. Eckart rimarca come i computer più veloci siano in grado di calcolare e testare più di due miliardi chiavi al secondo. Quindi una nostra password può esser facilmente rubata in 0,0005 secondi. Per farlo bisogna scoprire quante combinazioni esistano per una password. La formula per calcolarla è la seguente, combinazioni= massimo numero possibile di caratteri elevato a potenza della loro lunghezza. Questo numero va poi suddiviso per due miliardi, così si calcola il tempo necessario per rubarle. Un esempio per chiarire. La password, molto diffusa in realtà, 123456 è composta da soli numeri. Siccome ci sono solo dieci cifre e la passoword è composta da sei caratteri, il numero delle combinazione si calcola come dieci elevato per sei, ovvero un milione. Se si divide per due miliardi si scopre come sia possibile rubare questa password in una frazione di un secondo.

LEGGI ANCHE

CREAZIONE PASSWORD SICURA – Perchè una password sia davvero sicura deve rispettare alcuni criteri. Come rimarca l’accademica Claudia Eckart, bisogna utilizzare almeno dodici caratteri, mischiare maiuscole e minuscole, e intervallarli con segni speciali e numeri. Assolutamente fondamentale è non utilizzare nomi, parole o parti di parole che possono essere ritrovati automaticamente in un dizionario. Per formulare una password sicura in modo semplice si può utilizzare un semplice trucco. Dobbiamo pensare a una frase piuttosto lunga che ci ricorderemo con facilità, poi prendere le iniziali delle parole per comporre la nostra password. Per esempio si può consigliare questa frase
Andrea Molinari è nato a Cortina d’Ampezzo il 27 giugno.
La prima versione della password sicura è AmenACd’Ai27G. Per renderla più affidabile possiamo inserire qualche carattere speciale. La password sicura diventa AmeN@C#’27&. Siccome ci sono tredici caratteri, maiuscoli e minuscoli, ovvero ventisei in totale, numeri, per un massimo di dieci cifre, e segni speciali, che hanno trentacinque possibilità, il numero delle possibili combinazioni diventa 26+26+10+25 elevato per 13=67.300.000.000.000.000.000.000.00 67,3 quadrilioni.
Se si divide questo numero per due miliardi di tentativi di un super calcolatore al secondo, si ottiene una durata di un miliardo di anni, per provare tutte le varianti. La possibilità di riuscita crolla in modo inesorabile, e la nostra password sicura può farci stare tranquilli.

SAEED KHAN/AFP/Getty Images