La vecchissima bufala della bomba in metro a Milano il 1° maggio

di Redazione | 03/04/2015

La scena è da film: un uomo perde il portafogli. L’uomo è arabo, anche se il racconto non spiega come si faccia a capirlo: ce l’ha scritto in fronte? Sulla manica della giacca? Sui pantaloni? Non si sa. Comunque, perde il portafogli ma per sua fortuna una ragazza se ne avvede e lo insegue per restituirglielo. Lui vorrebbe sdebitarsi con un caffé, ma la ragazza è di fretta, ma va bene così, queste cose non si fanno per aver in cambio alcunché. E allora l’arabo decide di regalarle qualcosa di prezioso: la possibilità di salvarsi. “Non prendere la metro il primo maggio – le dice – ti faccio questo regalo”. La ragazza si raggela: ci sarà un attentato il primo maggio! E’ il giorno in cui inizia Expo! Tutti devono sapere! Facciamo un file audio, mettiamolo su internet e FACCIAMOLO GIRARE TUTTI!

Titoli di coda.

[Flashback: anno 2011, siamo sempre a Milano]

«Una ragazza ha trovato un portafoglio sul sedile, quando i passeggeri scendevano. Sapeva di chi fosse, e così l’ha restituito. Il signore arabo, l’ha ringraziata molto e prima di uscire dalla metropolitana è tornato da lei e le ha detto, visto che lei gli ha fatto un grande piacere lui ne faceva uno a lei: “Non prenda la metropolitana a Milano a maggio, succederà qualcosa di veramente brutto, mi raccomando mi ascolti”»

[Ari-Flashback, anno del signore 2004]

Ciao ragazzi

questo non è uno scherzo.
Oggi ho saputo dalla mia collega che un’hostess dell’alitalia (il marito della mia collega lavora per l’alitalia), in un volo per il marocco, la ragazza ha trovato un portafoglio sul sedile, quando i passeggeri scendevano. Sapeva di chi fosse, e così l’ha restituito.
Il signore arabo, l’ha ringraziata molto e prima di uscire dall’aereoporto è tornato da lei e gli ha detto, visto che lei gli ha fatto un grande piacere lui ne faceva uno a lei: ‘Non prenda la metropolitana a Roma o a Milano a Pasqua, succederà qualcosa di VERAMENTE BRUTTO, mi raccomando mi ascolti.’
Ragazzi, fatelo girare il più possibile a tutte le persone che conoscete, Pasqua viene di 11 aprile ed il fatto non è irrilevante.
FATELO GIRARE E’ IMPORTANTISSIMO.

Questa è la bufala del terrorista buono, come la chiama Paolo Attivissimo, che circola sui social network e siti mondiali da almeno 10 anni, sia in versione italiana che statunitense (e chissà in quante, che ancora a noi non sono arrivate). E chissà quante altre volte la leggeremo.