La sporcizia dei soldi
|

Quanto sono sporchi i soldi

La sporcizia dei soldi

è stata studiata in diverse ricerche, che evidenziano quanti batteri siano presenti sulla carta moneta che utilizziamo tutti i giorni per affrontare le nostre spese. La maggior parte di questi batteri che compongono la sporcizia dei soldi non sono pericolosi, ma alcuni di essi possono provocare malattie, specie per persone che hanno un sistema immunitario debole.

SPORCIZIA DEI SOLDI – I soldi sporchi è un’espressione che indica il riciclaggio di denaro, ma in realtà le banconote che maneggiamo potrebbero essere definite quasi tutte in questo modo. La sporcizia dei soldi è stata oggetto di una ricerca condotta da studiosi dell’Università del Surrey, che hanno studiato i batteri ritrovati sulle banconote così come le monete. La specie di batterio più diffuso sul denaro è bacillo micoide, che non è pericoloso. Il dottor Simon Park dell’Università del Surrey ha evidenziato come i batteri della pelle siano i più diffusi sul denaro. In altri studi sono però stati trovati batteri Staphylococcus aureus resistenti alla meticillina, e altri batteri che possono provocare infezioni alimentari. Gli antibiotici non sono molto efficaci contro gli Staphylococcus aureus resistenti alla meticillina . Questo tipo di batteri sono però pericolosi per gli uomini solo se penetrano nel corpo attraverso le ferite, visto che di solito rimangono sulla pelle delle persone, senza provocare malattie.

LEGGI ANCHE

Sai qual è il posto più sporco di casa tua?

Ecco perché i tuoi sforzi per proteggerti dai batteri sono inutili

A Charlie Hebdo ora si litiga per i soldi

BATTERI NEI SOLDI – Come ricorda Bild Zeitung l’università NYU aveva elaborato uno studio, Dirty Money Project, in cui erano stati rilevanti più di tremila tipi di batteri sulla superficie delle banconote. I più diffusi erano i batteri che stimolano l’acne. La ricerca ha però trovato anche microrganismi patogeni che provocano l’ulcera peptica, intossicazioni alimentari, infiammazioni polmonari e infiammazioni da staffilocochi. Chi prende in mano i soldi lascia residui di olio e pelle, una buona coltura per i batteri. Visto che il denaro nel portafoglio spesso si trova in ambienti caldi come la tasca dei pantaloni oppure in una borsa, i batteri possono facilmente diffondersi. Particolarmente adatti ai batteri sono le banconote di carta. La sporcizia dei soldi può essere pericolosa in alcune circostanze, specie per le persone che hanno un sistema immunitario indebolito, che hanno maggiori probabilità di contrarre infezioni.

Photocredit: MIlos Bicanski/Getty Images