I problemi di salute di Andreas Lubitz
|

Andreas Lubitz, quali erano i suoi problemi di salute

Andreas Lubitz

aveva gravi problemi di vista e prendeva antidepressivi e tranquillanti con regolarità. Il quotidiano Bild Zeitung è entrato in possesso dei referti clinici relativi ai problemi di salute di Andreas Lubitz, scoprendo come il copilota responsabile della tragedia di Germanwings mentisse regolarmente ai suoi medici sulla sua assenza dal lavoro.

ANDREAS LUBITZ E I PROBLEMI DI VISTA – Andreas Lubitz si è fatto visitare dai dottori fino a pochi giorni dal gesto criminale con cui si è tolto la vita, uccidendo altre centoquarantanove persone che volavano con lui sull’Airbus A320 di Germanwings. Come rivela Bild, in possesso dei documenti raccolti dagli inquirenti tedeschi, Andreas Lubitz stava cercando di curare i suoi occhi. Durante le visite mediche il copilota affrontava con i dottori i problemi relativi al suo lavoro, ma nascondeva il fatto che nonostante talvolta facesse fatica a vedere a breve distanza continuasse a sedere in cabina di pilotaggio. Andreas Lubitz raccontava ai medici di trovarsi in malattia e fuori dal servizio, ma di voler riprendere a lavorare. I problemi agli occhi del copilota sarebbero stati aggravati da un incidente d’auto verificatosi a fine 2014. In questa occasione Andreas Lubitz era stato colpito al volto dall’airbag della sua macchia, che l’aveva ferito. L’incidente gli aveva provocato uno shock acustico e un indebolimento della vista. Durante una visita medica il copilota raccontò come gli capitasse sempre più spesso di vedere solo buio attorno a lui. Andreas Lubitz si era anche sottoposto a una risonanza magnetica alla testa, che però non aveva riscontrato alcuna lesioni.

LEGGI ANCHE

Lufthansa sapeva della depressione di Andreas Lubitz
Disastro Germanwings, Andreas Lubitz era in malattia il giorno della strage
Perché Andreas Lubitz temeva di perdere il posto di lavoro

GLI ANTIDEPRESSIVI DI ANDREAS LUBITZ – Bild evidenzia come durante le visite mediche Andreas Lubitz abbia ammesso di assumere regolarmente farmaci contro la depressione, ansia e attacchi di panico prescrittigli dai dottori che l’avevano curato in precedenza. I farmaci presi dal copilota di Geranwings erano un antidepressivo e il tranquillante Lorazepam. Secondo gli inquirenti, e i farmacologi interrogati dal quotidiano tedesco, si tratta di medicinali con effetti rilevanti. Al momento gli inquirenti stanno valutando se Andreas Lubitz li abbia assunti con regolarità, e quali effetti abbiano avuto su di lui. Il Lorezapam è un forte tranquillante assunto anche da chi ha gravi problemi di insonnia, così come da chi invece soffre di ansia eccessiva. Come rimarca un medico a Bild, il Lorezapam e l’antidepressivo, non citato, presi da Lubitz influenzano la capacità di condurre i mezzi di trasporto, come le automobili o gli aerei.

“Se in questo modo si possa guidare una macchina o pilotare un velivolo deve essere controllato da un medico in modo accurato”.

Il quotidiano tedesco sottolinea come il rischio di suicidio aumenti nella fase iniziale della cura con questo tipo di farmaci. Anche l’improvvisa interruzione dell’assunzione può provocare problemi rilevanti. In singoli casi, specie relativamente a persone che soffrono di disturbi di personalità, farmaci come il Lorazepam possono stimolare effetti contrari a quelli desiderati.