L’ISIS è stata cacciata da Tikrit

di Redazione | 31/03/2015

Tikrit è stata circondata

Il primo ministro Haider al-Abadi ha dichiarato alla televisione di stato che Tikrit, occupata dal giugno scorso dagli uomini dell’ISIS, è tornata sotto il controllo del governo di Baghdad.

Il primo ministro iracheno Haider al-Abadi (Photo   Carsten Koall/Getty Images)
Il primo ministro iracheno Haider al-Abadi (Photo Carsten Koall/Getty Images)

TIKRIT È STATA LIBERATA – Il primo ministro iracheno al Abadi è apparso in televisione e ha annunciato la liberazione di Tikrit, affermando che tutta la parte meridionale e gli edifici pubblici della cittadina sono tornati sotto il controllo di Baghdad.

LEGGI ANCHE: Riparte l’offesiva contro l’ISIS a Tikrit, con l’aiuto degli americani

LA BATTAGLIA DI TIKRIT – La città era stata occupata dagli uomini dell’ISIS nel giugno scorso e nel tempo quasi completamente evacuata dagli abitanti. Negli ultimi 10 giorni è stata investita da un’offensiva portata da oltre 20.000 uomini tra militari iracheni, milizie sciite e rinforzi iraniani, che negli ultimi giorni hanno ricevuto l’aiuto dei bombardieri americani per aver ragione delle ultime sacche di resistenza senza sacrificare un gran numero di uomini.

ADESSO TOCCA A MOSUL – Ora di fronte a questa armata si apre la strada verso Mosul, seconda città irachena e capitale del califfato in Iraq, attorno alla quale si sta preparando da tempo un’altra armata, composta da militari iracheni e forze curde, dedicata alla liberazione della città dall’ISIS.

TAG: ISIS