|

Giubileo 2015, i prezzi sono già saliti

Giubileo 2015, i prezzi sono già saliti in tutta l’area del Vaticano, di San Pietro, e della città leonina: prezzi di caffè, di panini, merende, pranzi, di servizi; e anche delle strutture di ospitalità. La città si prepara all’accoglienza dei pellegrini con largo anticipo; per dicembre è previsto il picco dei prezzi, il che significa che i prezzi, già astronomici, non potranno che salire.

Giubileo 2015 prezzi cibo ostelli

GIUBILEO 2015, I PREZZI SONO GIA’ SALITI

Il Messaggero nella Cronaca di Roma si è fatto un giro nei bar, nei ristoranti, nei locali intorno alla zona giubilare.

Una bottiglietta d’acqua si paga due euro al camion bar, per il panino si arriva al cinque. Poi da seduti nei bar i prezzi schizzano alle stelle: sei euro per un cappuccino o un frullato, quattro per un caffé o un caffelatte, non meno di tre e cinquanta per una lattina di bibita analcolica, e se si ripiega su una bottiglietta d’acqua il costo è di due euro.

Fra via Ottaviano, il colonnato di San Pietro, il Vaticano, piazza Risorgimento, commercianti, bottegai ed esercenti sembrano scatenati con gli aumenti dei prezzi, per non parlare degli immancabili camion bar – ce ne sono su tutta la zona del Giubileo, fino a sotto il colonnato; le associazioni dei consumatori sono già sul piede di guerra, pronte a organizzare “la rete delle sentinelle” per verificare gli aumenti dei costi.

LEGGI ANCHE: Giubileo, cosa ne pensano i romani?

GIUBILEO 2015, AUMENTI PER CIBO E SOGGIORNO

Il Messaggero calcola che una merenda per una famiglia di pellegrini di quattro persone potrà arrivare a costare fino a 40 euro: “Quattro panini 20 euro, due acque e due bibite 11 euro, due caffé 4 euro, quattro gelati otto euro”. Anche le strutture ricettive sono pronte al colpo grosso.

“Il 7 e l’8 dicembre una stanza doppia costa 110 euro a notte perché c’è l’apertura del Giubileo, i giorni successivi può scendere fino a 85 euro. Quelli sono i giorni caldi, i costi aumentano, è ovvio”.

Il Codacons avverte: è solo l’inizio. “Ci aspettiamo che i prezzi dei Bed & Breakfast triplichino, così come è successo durante il Giubileo del 2000, e iniziano ad apparire annunci di privati cittadini che affittano stanze”. Il che sarà ovviamente facilitato dall’innovazione tecnologica, con i servizi su internet di affitto stanze e case private che faranno la parte del leone.