NAPOLI-ATALANTA (RISULTATO 1-1)|Tre punti in 5 partite per gli azzurri

di Maghdi Abo Abia | 22/03/2015

Napoli-Atalanta diretta live

NAPOLI-ATALANTA DIRETTA LIVE

22.45 – Napoli-Atalanta finisce 1-1. I bergamaschi vanno vicino al colpo al San Paolo ma devono arrendersi al colpo di testa di Duvan Zapata. Il Napoli ha sicuramente meritato il pari e probabilmente se avesse vinto non avrebbe rubato nulla. Sfortuna e nervosismo hanno però preso il sopravvento sugli uomini di Benitez. Due salvataggi sulla linea, un goal annullato a Gabbiadini, un dominio complessivo spezzato dal primo ed unico tiro in porta dell’Atalanta con Pinilla. La risposta è stata rabbiosa ma ancora, e scusate se lo ripetiamo, troppo confusa. La piazza è giustamente esigente, i giocatori ci sono, a tradire è forse la pressione su di loro. Si sperava nel secondo posto, ora c’è la Champions League a rischio. Le liti con Calvarese per il recupero dimostrano come la squadra, e la società, siano in difficoltà. Ci sono ancora troppi punti a disposizione e poco tempo per rimettere a posto le idee. Saranno giorni difficili in quel di Castelvolturno. L’Atalanta raccoglie invece il terzo pari su tre partite con Edy Reja in panchina ed ha mostrato di essere in crescita, convinta e sicura dei propri mezzi. Ora servono delle vittorie ma sicuramente arriveranno. La salvezza è a un passo. Finale al San Paolo, Napoli-Atalanta 1-1.

Napoli - Atalanta
LaPresse – TanoPress

95′ – E finisce 1-1 con Calvarese che si prende un altro minuto. Il San Paolo è furioso nei confronti del direttore di gara. I giocatori ed i dirigenti del Napoli accerchiano l’arbitro. In sua difesa interviene Orsato, il quarto uomo. Si parla probabilmente del recupero. La colpa del mancato gioco è stata sopratutto dei giocatori del Napoli, con falli ripetuti da parte degli azzurri.

94′ – Un applauso all’arbitro Calvarese che espelle Benitez. Non per aver cacciato l’allenatore del Napoli, sia chiaro, ma perché al San Paolo c’è una situazione di battaglia e non si contano più falli ed ammonizioni, l’ultimo in ordine di tempo è Sportiello.

93′ – Volano colpi proibiti. Maggio spinge D’Alessandro e si becca un giallo, Inler per frustrazione stende un avversario sul cerchio di centrocampo e si prende a sua volta un giallo.

93′ – Hamsik da fuori area per poco non porta il vantaggio il Napoli con una rasoiata che lambisce il palo alla sinistra di Sportiello!

90′ – 4 minuti di recupero. E Pinilla si becca il giallo per aver falciato De Guzman sulla sinistra, dopo che l’olandese aveva crossato in area.

90′ – Il San Paolo è una bolgia!

88′ – PAREGGIO DEL NAPOLI!!! DUVAN ZAPATA!!! Cross al bacio di Hamsijk dalla sinistra, palla che finisce al limite dell’area piccola con il contagiri per Zapata che da solo, dimenticato da Biava, buca Sportiello.

86′ – Britos in scivolata affonda i tacchetti sulla caviglia di Pinilla. Fallo per l’Atalanta, ma qui ci poteva stare il doppio giallo per il numero 5 del Napoli.

85′ – Prove di nervosismo del Napoli seconda parte: Mertens palla al piede prova la percussione ma appoggia troppo lungo su un compagno. La sfera si perde sul fondo.

83′ – Benitez è nervosissimo. E l’Atalanta comincia a guadagnare secondi ad ogni occasione utile. 

80′ – Gioco fermo. Zapata in area prova a colpire la palla di testa ma prende D’Alessandro che resta a terra. 

77′ – Insigne manda a quel paese Benitez perché il tecnico ha deciso di mandare dentro Zapata al posto di David Lopez. Per l’Atalanta fuori Zappacosta per crampi. Entra D’Alessandro.

76′ – NAPOLI VICINO AL PAREGGIO!!! HENRIQUE!!! Colpo di testa dell’azzurro in area, Cigarini di testa sulla linea di Cigarini. Nel recupero della sfera viene ammonito Higuain per proteste dopo che Calvarese ha deciso un fallo in attacco del Napoli!

76′ – Ritmi bassi del Napoli che non si butta all’assalto dell’Atalanta ma che prova a ragionare.

75′ – Inler prova il tiro da fuori colpendo Migliaccio. Lo svizzero chiede il fallo di mano, per Calvarese è no.

73′ – E Sportiello blocca su Higuain che si dispera.

72′ – GOAL DELL’ATALANTA!!!! MAURICIO PINILLA!!!! Contropiede dell’Atalanta, Pinilla contrasta con Henrique, ruba la palla all’avversario e buca Andujar in uscita disperata.

Napoli - Atalanta
LaPresse – TanoPress

70′ – Cambio per l’Atalanta, fuori tra i fischi l’ex Denis, dentro Pinilla. Cambio anche per il Napoli, fuori Gabbiadini, sparito dopo il goal annullato, dentro Hamsik. Tre minuti prima per l’Atalanta era entrato Baselli per Maxi Moralez.

67′ – ATALANTA VICINA AL PATATRAC!!! Cross di Higuain in area, Sportiello prende la sfera e si scontra con Bellini che non ha capito le intenzioni del compagno. Palla che balla in area e Sportiello che recupera.

66′ – Cambio per il Napoli, esce Callejon ed entra Mertens.

65′ – Il nervosismo sta prendendo possesso del Napoli. In due minuti gli azzurri ci provano due volte, prima Callejon è pescato in fuorigioco, dopo Maggio dai 30 metri prova la botta ma la palla va sul fondo senza alcuna pretesa.

61′ – PALO DEL NAPOLI!!! DE GUZMAN!!! L’olandese prova un morbido destro a giro dal limite dell’area, la palla impatta sul legno a Sportiello battuto! Certo che anche la sfortuna ci si mette per il Napoli!

56′ – German Denis protagonista in pochi secondi. Prima se la prende con Callejon credendolo responsabile dell’espulsione del compagno e dopo al limite dell’area lo centra con un colpo violento che vale il giallo per l’argentino.

55′ – ESPULSO GOMEZ PER L’ATALANTA! DOPPIA AMMONIZIONE! Fallo ingenuo di Gomez che in un contrasto prima recupera la palla di testa e dopo colpisce Callejon che cade a terra.

53′ – Tiro di Inler, blocca Sportiello!

52′ – Nell’Atalanta è encomiabile l’impegno dell’ex Catania Gomez. Il “Papu” non lascia tregua a Callejon!

51′ – Higuain è ovunque. Punizione per l’Atalanta dalla destra, palla in area, Migliaccio prova il controllo ed il Pipita spazza. 

49′ – Il Napoli cresce rispetto alla prima frazione, l’Atalanta si chiude in difesa.

45′ – Inizia il secondo tempo!

21.50 – Le squadre tornano in campo per il secondo tempo. 

46′ – Zappacosta prova il diagonale in contropiede ma la palla va fuori. E pochissimo dopo Calvarese fischia la fine del primo tempo. Un primo tempo brutto, quello del Napoli, che pare sia senza idee sia senza forze. Gabbiadini dopo il goal annullato è sparito dal campo, Callejon sembra confuso, Inler e David Lopez si limitano al compitino. Unici aggressivi Britos in difesa e Higuain in attacco. L’Atalanta ha difeso con ordine approfittando anche della scarsa vena dei partenopei. E certo se il secondo tempo dovesse rispettare il canovaccio del primo, allora assisteremmo davvero al prologo di uno scialbo 0-0. Certo, se la palla salvata da Denis fosse entrata…

Napoli-Atalanta diretta live
LaPresse – TanoPress

45′ – Un minuto di recupero.

44′ – Il Pipita fa partita a sé. Ci vogliono tre difensori per fermarlo, Biava, Dramé e Migliaccio. 

41′ – Sportiello salva su Higuain!!! Parata difficile quella del nerazzurro dopo un torello di quasi 40 secondi dei suoi compagni sulla linea di centrocampo. Il Napoli vive di sprazzi, almeno in campionato. 

37′ – La prova della confusione del Napoli? Maggio in appoggio ad Andujar sbaglia a calcolare la traiettoria del pallone di testa e manda in angolo.

35′ – Il Napoli continua a tenere in mano il pallino del gioco ma latitano le vere occasioni da rete. Benitez dovrà inventare sicuramente qualcosa.

32′ – Ammonito anche Zappacosta per una spinta a Britos.

31′ – Cross di Callejon in area per Higuain, appostato sul secondo palo. Il diagonale rasoterra dello spagnolo è stato intercettato da Sportiello che non è riuscito a tenere il pallone. La difesa atalantina poi riesce a spazzare. 

28′ – Tiraccio di Dramé dalla distanza, palla alta sopra Andujar.

27′ – Il Napoli ha uno sterile dominio in campo. L’Atalanta riparte veloce e si chiude bene. Dopo i primi minuti di appannamento i ragazzi di Edy Reja hanno preso bene le posizioni ed il Napoli sembra scomparso. Che sia l’anticipo di un altro 0-0 per i bergamaschi?

Napoli-Atalanta diretta live
LaPresse – TanoPress

22′ – Ammonito Britos per un calcio a Denis. A onor del vero il difensore era in anticipo sulla palla, poi l’atalantino si è avventato e certo il numero 5 non poteva far sparire la sua gamba sinistra. 

19′ – Queste le foto del ricordo del Napoli e della Curva B nei confronti di Pasquale D’Angelo: “Ciao Pasquale, il tuo cuore azzurro non smetterà mai di battere”.

Napoli - Atalanta
LaPresse – TanoPress

16′ – GOAL ANNULLATO AL NAPOLI!!! GABBIADINI!!! L’azzurro parte in contropiede anticipato da Stendardo. Il difensore atalantino si scontra con Sportiello in uscita, il numero 23 a questo punto, a porta sguarnita, appoggia in rete ma Calvarese annulla. Per l’arbitro l’ex sampdoriano ha spinto Stendardo agevolando lo scontro con Sportiello.

15′ – ATALANTA VICINA AL GOAL!! 15′ – ATALANTA VICINA AL GOAL!! GOMEZ!!! Tiro di Migliaccio in area, un difensore rimpalla, palla a Gomez che manda alto forse tradito dalla fretta. 

14′ – Contatto in area Higuain-Stendardo. Per il direttore di gara, Calvarese, non c’è nulla. I due si abbracciano.

13′ – Tiro dalla distanza di Denis, Andujar ferma senza problemi.

10′ – Calcio d’angolo per l’Atalanta, Andujar devia un colpo di testa di Stendardo ma sembra si sia fatto male ad un gomito. Si continua a giocare con due nuovi calci d’angolo per i nerazzurri. 

7′ – Higuain sbaglia un facile appoggio a centrocampo e per poco non fa partire il contropiede dell’Atalanta con Biava che viene però prontamente fermato. 

5′ – Angolo per il Napoli, Denis salva sulla linea di testa! Altro calcio d’angolo per il Napoli.

3′ – Cross di Maggio dalla sinistra, un compagno non riesce a controllare. 

1′ – Atalanta che parte subito all’attacco, Napoli in difesa. E foschia per i fumogeni.

1′ – Inizia Napoli-Atalanta!!!

20.47 – Momento di silenzio per ricordare Pasquale D’Angelo con fumogeni che vengono accesi nel settore vuoto di Curva B.

20.45 – Quindi la Curva A è chiusa e la Curva B viene tenuta vuota. 20.44 – Le squadre scendono in campo sulle note di “Napul’é di Pino Daniele”. 20.42 – Vengono portati fiori sotto la curva B per ricordare Pasquale d’Angelo. 20.36 – Caso a Napoli. I tifosi in possesso di regolare biglietto vorrebbero sedersi nello spazio vuoto ma da fonti provenienti dall’interno del San Paolo questo non è possibile per scelta dei supporters organizzati. Movimento Calcio Napoli ipotizza che in realtà la curva B sia vuota in risposta al divieto di vendita biglietti in curva A in seguito agli ultimi disordini in Napoli-Dinamo Mosca, avvenuti proprio in quel settore.

20.34 – La curva B del Napoli è vuota per rendere omaggio a Pasquale d’Angelo, storico capo-tifoso partenopeo morto a Mosca durante la trasferta di Europa League di Napoli-Dinamo Mosca. 20.32 – I sostenitori del Napoli “fedeli” alla Curva B non saranno presenti nel loro settore dopo “regolare consultazione referendaria”. A breve aggiornamenti.

20.27 – L’Atalanta risponde con Denis unica punta. Confermate per Edy Reja le indiscrezioni della vigilia.

Sportiello, Stendardo, Bellini, Migliaccio, Gomez, Moralez, Denis, Biava, Cigarini, Zappacosta, Dramé.

20.21 – Il Napoli comunica su Twitter la formazione ufficiale di questa sera. Rispetto alla vigilia gioca Gabbiadini dal primo minuto. Confermata unica punta Higuain.

Napoli-Atalanta, una partita difficile tra due squadre appannate. Gli azzurri in Europa League hanno trovato la qualificazione ai quarti ma in Campionato hanno ottenuto solo un punto nelle ultime tre partite. L’Atalanta, in bagarre per evitare la retrocessione, dopo il cambio in panchina Colantuono-Reja ha raccolto due 0-0 che fanno morale ma che non cambiano la difficile situazione per i nerazzurri. Ad entrambe serve una vittoria, ma questa sembra difficile. I bergamaschi giocheranno in difesa e gli azzurri sono chiamati a fare la partita.

Napoli-Atalanta diretta live
(Lapresse)

NAPOLI-ATALANTA LA PRESENTAZIONE

 

NAPOLI-ATALANTA DIRETTA STREAMING

 

NAPOLI-ATALANTA LE PROBABILI FORMAZIONI

 

Napoli scenderà in campo al San Paolo con il solido 4-2-3-1. In porta spazio ad Andujar, protetto da Maggio, Henrique, Britos, Zuniga. David Lopez e Inler faranno da filtro per Callejon, Hamsik e De Guzman, unica punta Gonzalo Higuain. Resta in panchina Manolo Gabbiadini. L’Atalanta risponde con lo stesso modulo. In porta gioca Sportiello, difeso da Masiello, Stendardo, Biava, Dramè. Migliaccio e l’ex Cigarini faranno da filtro per Zappacosta, Moralez e Gomez. Unica punta Denis. (Photocredit copertina LaPresse – Spada)