Diritti Tv: Mediaset conferma l'esclusiva per la Champions League 2015/2018
|

Diritti Tv: Mediaset conferma l’esclusiva per la Champions League 2015/2018

Mediaset nega eventuali cessioni dei diritti tv della Champions League, acquistati in esclusiva per il triennio 2015-2018. L’azienda ha espresso chiaramente il proprio pensiero con un duro comunicato in cui s’invitano i mezzi d’informazione «a non alimentare fantasiose ipotesi fatte circolare con la sola finalità di confondere il pubblico».

Diritti Tv: Mediaset conferma l'esclusiva per la Champions League 2015/2018
(Lapresse)

NESSUNA TRATTATIVA PER LA CHAMPIONS LEAGUE – Mediaset quindi conserva l’esclusiva della Champions League e conferma che «non ci sono trattative adesso e non ci saranno nei prossimi mesi. Ne consegue che da settembre 2015 le serate televisive di martedì e mercoledì della pay tv satellitare non ospiteranno più nessuna partita del torneo di calcio più importante d’Europa». Evidente il riferimento a Sky, che perderà i diritti della Champions.

 

LEGGI ANCHE: L’ok di Agcom ed Antitrust allo scambio dei diritti Serie A tra Sky e Mediaset

 

IL TORNEO SOLO SULLE RETI MEDIASET – L’azienda a tal proposito ribadisce che «per i prossimi tre anni un match del mercoledì sera sarà trasmesso in esclusiva da Canale 5 mentre tutti gli altri incontri del martedì e del mercoledì saranno un’esclusiva assoluta di Mediaset fino al 2018».

RISCHIO CONCORRENZA SLEALE – Mediaset mette in guardia gli operatori dell’informazione dal riproporre nuovamente voci di trattative: «Eventuali ulteriori indiscrezioni future su questo tema saranno come sempre frutto del tentativo di lasciare aperte opzioni inesistenti con l’obiettivo di disorientare i telespettatori se non di praticare concorrenza sleale». (Photocredit copertina Lapresse)