|

Pino Daniele e Massimo Troisi: un’amicizia per Napoli

Testi di canzoni, colonne sonore, e un sodalizio artistico cementato da un forte affetto reciproco sullo sfondo della loro città, Napoli. L’improvvisa morte di Pino Daniele, stroncato la notte scorsa da un infarto, riporta alla memoria la sua grande amicizia con un altro gigante dello spettacolo italiano, Massimo Troisi. I due, amici intimi fino alla prematura morte dell’attore avvenuta nel 1994, avevano collaborato in più occasioni sia per il piccolo schermo che al cinema.

Photocredit: YouTube
Photocredit: YouTube

PINO DANIELE E MASSIMO TROISI: IL VIDEO DEL PRIMO ASCOLTO DI “QUANDO” – Proprio in queste ore, mentre l’Italia ricorda il cantautore partenopeo, rispunta un video piuttosto famoso che immortala Massimo Troisi mentre ascolta per la prima volta la registrazione di Quando, una delle canzoni più famose di Pino Daniele, da lui scritta per il film Pensavo fosse amore… invece era un calesse, di cui aveva composto l’intera colonna sonora. Il brano Quando chiudeva il film sui titoli di coda, e il primo ascolto della canzone da parte di Troisi è stato immortalato in un video dei primissimi anni Novanta che oggi torna a fare il giro del web. Troisi siede in compagnia dello stesso Pino Daniele, che gli fa ascoltare una versione live sia di Quando che O ssaje comme fa ‘o core:

 Guarda il video di Massimo Troisi con Pino Daniele: 

PINO DANIELE E MASSIMO TROISI: LE COLONNE SONORE – Il sodalizio artistico tra Pino Daniele e Massimo Troisi era cominciato dieci anni prima, quando quest’ultimo aveva esordito come regista con Ricomincio da Tre, che ebbe un enorme successo di pubblico e critica, ed era proseguito con Le vie del Signore sono infinite (1987): in entrambi i casi il cantautore aveva composto la colonna sonora del film, anticipando il successo di Pensavo fosse amore… invece era un calesse e di Quando.

 

LEGGI ANCHE: Pino Daniele, le canzoni più belle

 

PINO DANIELE E MASSIMO TROISI: IL SODALIZIO ARTISTICO – Nel 1993, Pino Daniele pubblica l’album Che Dio ti benedica: in esso è contenuto il brano T’aggia vedé morta, scritto proprio da Massimo Troisi e musicato dallo stesso Pino.

Ascolta T’aggia vedé morta:

 

PINO DANIELE E MASSIMO TROISI: L’AMICIZIA – Celebri anche le apparizioni sul piccolo schermo di Pino Daniele e Massimo Troisi, in grado di catalizzare l’attenzione del pubblico sia con un’esibizione canora che con una semplice intervista.
Guarda Pino Daniele e Massimo Troisi intervistati da Gianni Minà:

 

LEGGI ANCHE: Pino Daniele, le sue foto più belle
PINO DANIELE E MASSIMO TROISI: LA DEDICA SU RICOMINCIO DA 30 – Nel gennaio 2008 Pino Daniele firma, insieme ad altri artisti partenopei come Tony Esposito, James Senese e Tullio De Piscopo, Ricomincio da 30: un super-album con quarantacinque brani tra inediti e vecchi successi. Si tratta non soltanto della celebrazione di una carriera che dura ormai da trent’anni, ma anche di un esplicito omaggio all’amico cineasta: «Caro Massimo questo progetto è dedicato a te. Nu Bacio! Pino» è la dedica che si legge sul libretto contenuto nel disco. «Tra di noi c’era una grande sintonia – aveva detto Pino Daniele in un’intervista più recente, ricordano l’amico scomparso nel 1994 – Era facilissimo lavorare con Massimo perché mi lasciava molto campo libero nella scelta delle musiche, nella proposta, nel gusto: si fidava molto del mio intuito».

 

(Photocredit copertina: YouTube)