In Francia debutta lo «spinello elettronico»

di Redazione | 17/12/2014

In Francia debutta lo «spinello elettronico»

Arriva in Francia il primo «spinello elettronico» del mercato, senza principi attivi con effetti psicotici. Si tratta di un prodotto sviluppato dalla Kanavape, una società franco-ceca fondata, come spiega il Fatto Quotidiano, dagli imprenditori francesi Sébastien Béguerie e Antonin Cohen, occupatisi per anni di promuovere l’uso medico della cannabis.

 

In Francia debutta lo «spinello elettronico»
(Photocredit Facebook Kanavape)

 

SENZA THC MA CON IL CANNABIDIOLO – Gli ideatori della «particolare» sigaretta elettronica hanno definito il prodotto «un antistress senza alcun effetto allucinante o psicotico 100 per cento legale». Unica sostanza presente nel prodotto è il cannabidiolo, principio attivo regolatore del sonno dall’effetto antidolorifico non proibito in Francia. Niente Thc quindi nel liquido dal costo di 24 euro a bottiglia. Il prodotto viene realizzato con estratti di canapa industriale coltivata in Francia. A tal proposito l’azienda ha voluto specificare che la sigaretta «non contiene aromi artificiali per un assaggio di canapa naturale».

 

LEGGI ANCHE: La cannabis mette una pietra sopra il probizionismo negli Stati Uniti

 

LE CRITICHE E LA DIFESA DELL’AZIENDA – Nonostante nel liquido non ci sia traccia del principio attivo, in queste ore si stanno levando numerose proteste in Francia da parte di medici e specialisti pronti, parrebbe, anche a presentare ricorsi legali. L’azienda, la Kanavape, ha voluto specificare che le procedure adottate nel corso della produzione rispettano la legge francese e sono sicure. Tuttavia i sanitari ribattono spiegando come l’uso della cannabis potrebbe essere dannoso per un adolescente o un giovane adulto, un’età per cui tale tipo di prodotto è «particolarmente attraente».

(Foto: Facebook Kanavape)