|

Whatsapp “spegne” le spunte blu

La spunta blu sparisce da Whatsapp, quantomeno per Android. La app di messaggeria istantanea più popolare al mondo è intervenuta dopo le polemiche suscitate dalla sua decisione di segnalare l’avvenuta lettura di un messaggio, e grazie alla nuova versione disponibile sul sito ogni utente potrà disattivare le ormai celebri spunte blu.

WHATSAPP E LE SPUNTE BLU – Whataspp ha reagito prontamente alle critiche ricevute dopo aver inserito la segnalazione della lettura dei messaggi da parte del destinatario del nostro messaggio. In un nuovo aggiornamento di Whatsapp per Android disponibile da novembre sarà possibile disattivare questa funzione. La versione 2.11.444 permetterà così agli utenti del programma di non far vedere a chi legge i nostri messaggi se li abbiamo letti o meno. Una opzione che per il momento riguarda solo Android, ma che probabilmente sarà inserito anche per gli altri dispositivi mobili. Whatsapp ha così reagito con rapidità alle forte polemiche suscitate dalla nuova funzione, che aveva introdotto la notifica di visualizzazione dei messaggi già disponibile su altri servizi di messaggeria istantanea, come ad esempio Facebook Messenger.

WHATSAPP E LE SPUNTE BLU DA DISATTIVARE – L’a Apk della versione 2.11.444 può essere scaricata manualmente dal sito di Whatsapp per aggiornare l’applicazione che utilizziamo sul nostro smartphone. Grazie a questo aggiornamento le spunte blu potranno essere disattivate in modo semplice. Per non far sapere più ai nostri contatti se abbiamo letto i loro messaggi basta avviare la nuova applicazine, andare sul menu “Impostazioni”, selezionare prima “Account” e poi “Privacy”. A questo punto troveremo l’opzione “Read Receipts”, a cui andrà tolta la spunta se vogliamo cancellare la conferma di lettura che ha fatto arrabbiare milioni di utenti in tutto il mondo.

Photo credit:  Justin Sullivan/Getty Images)

TAG: Whatsapp