GENOA-EMPOLI (1-1) La diretta|Serie A

di Maghdi Abo Abia | 20/10/2014

Genoa-Empoli

GENOA-EMPOLI 94′ – Finisce 1-1 tra Genoa ed Empoli. Gasperini protesta ma il risultato è giusto. Genoa ed Empoli sono sullo stesso piano. Se i ragazzi di Gasperini sono migliori sul piano tecnico, i toscani sembrano più compatti dal punto di vista del gioco. Lo dimostra l’impostazione del secondo tempo da parte di Sarri. L’Empoli ha aspettato senza disunirsi attendendo che il Genoa, impegnato a cercare il 2-0, accusasse un po’ di fatica. Certo a facilitare le cose ci ha pensato l’infortunio di Rincon, fino a quel momento il migliore in campo per l’energia mostrata nel pressing e nei recuperi. Il goal dell’Empoli è arrivato da calcio d’angolo e ci sarà da discutere su quello che sembra un mani di Tonelli. Del resto nel primo tempo è stato annullato un goal a Maccarone che invece sembrava buono. Dopo il pari dell’Empoli il Genoa ha provato a preoccupare Bassi cogliendo un palo con Matri e sprecando un’occasione con Ednilson. La foga ha preso il sopravvento ed i grifoni, ormai in ansia da recupero, hanno perso lucidità. Anzi, Mchedlidze ha spaventato Marassi senza però impensierire Perin. Al triplice fischio i genoani protestano con l’arbitro Cervellera ma in sostanza il pari, ripetiamo, è giusto. Finale a Genova, Genoa-Empoli 1-1.

GENOA-EMPOLI 93′ – Mchedlidze prova a superare da solo gli avversari e per poco non va in porta contro Perin. Sul ribaltamento di fronte il Genoa guadagna un calcio d’angolo. Il Genoa però è ormai in preda alla foga ed attacca senza lucidità.

GENOA-EMPOLI 92′ – Mario Rui e Croce riescono a non far vedere la palla ai genoani. Bertolacci patisce e stende Croce. Ammonito.

GENOA-EMPOLI 90′ – Quattro minuti di recupero. Il migliore in campo? Bertolacci per distacco.

GENOA-EMPOLI 87′ – Cosa sbaglia Ednilson. Perotti dalla sinistra crossa in area, un difensore dell’Empoli intercetta con la palla che finisce a Ednilson al limite dell’area al centro. Il suo tiro, fiacco e sbilenco, si perde sul fondo.

GENOA-EMPOLI 85′ – Sarri dovrebbe difendere il pari. Invece che fa? Chiama Maccarone e fa entrare Mchedlidze. Anche l’Empoli vuole vincerla.

genoa empoli

GENOA-EMPOLI 83′ – Ancora Genoa in avanti. Altro calcio d’angolo per i rossoblu. L’Empoli fatica.

GENOA-EMPOLI 81′ – Palo del Genoa!!! Matri!!! Perotti corre in area dal lato sinistro e tira su Bassi. Il portiere respinge al centro colpendo Matri che manda sul palo.

GENOA-EMPOLI 79′ – Il Genoa prova il forcing per tornare nuovamente in vantaggio. Intanto entra in campo per i rossoblu Greco. Fuori Antonelli.

GENOA-EMPOLI 76′ – GOAL DELL’EMPOLI!!! TONELLI!!! Calcio d’angolo per l’Empoli, tocca Maccarone nell’area piccola, Tonelli riceve di petto e manda in rete. Perin e gli altri lamentano un tocco di mano dell’empolese ma per l’arbitro il goal è buono.

genoa empoli

GENOA-EMPOLI 76′ – Lestienne recupera su Maccarone all’ultimo. Altro angolo per l’Empoli. Il Genoa è stanchissimo.

GENOA-EMPOLI 75′ – Fiammata dell’Empoli. Vecino dalla sinistra impegna Perin. Il portiere genoano non riesce a trattenere ma Zielinski, appostato, non ha avuto la prontezza di ribadire la palla in rete.

GENOA-EMPOLI 71′ – Valdifiori si produce in un lancio di 40 metri cogliendo sulla sinistra Tavano. L’ex Valencia crossa per Maccarone anticipato all’ultimo. L’Empoli dovrebbe insistere su questo modulo che in serie B ha fatto le fortune dei ragazzi di Sarri.

genoa empoli (15)

GENOA-EMPOLI 69′ – Cambio per l’Empoli. Fuori Verdi, dentro l’ex Udinese Zielinski.

GENOA-EMPOLI 67′ – Ancora Bertolacci. Questa volta il tiro del genoano viene deviato in angolo da Bassi.

GENOA-EMPOLI 64′ – Mario Rui contiene Ednilson sulla fascia destra. Angolo per il Genoa.

GENOA-EMPOLI 62′ – Tavano, entrato al posto di Pucciarelli, sfrutta l’allungamento della difesa genoana. Ed i rossoblu iniziano ad avere timore. Intanto per il Genoa esce Falque per Lestienne.

GENOA-EMPOLI 59′ – Falque è molto migliorato, merito anche dello scarso pressing dell’Empoli. La squadra di Sarri può contare solo sugli errori degli avversari, come Burdisso che manda la palla a fondocampo. Angolo per l’Empoli.

GENOA-EMPOLI 56′ – Tiro diagonale di Falque, para Bassi.

GENOA-EMPOLI 55′ – Ritmi molto lenti in campo.

GENOA-EMPOLI 51′ – Rincon si fa male nel tentativo d’inseguire Verdi. Al suo posto entra Antonini. Brutta tegola per i rossoblu, considerando che Rincon era l’uomo ovunque per Gasperini.

GENOA-EMPOLI 50′ – L’Empoli non riesce ad imbastire un contropiede. Il centrocampo sembra disperso con il solo Croce in grado di correre palla al piede. Il Genoa fa la partita.

GENOA-EMPOLI 48′ – Azione solitaria di Rincon che ruba palla ad un centrocampista dell’Empoli, s’invola verso Bassi e tira al limite dell’area. Tonelli manda fuori. Angolo per il Genoa.

GENOA-EMPOLI 47′ – Punizione per l’Empoli, palla fuori. 

GENOA-EMPOLI 45′ – Inizia il secondo tempo. Si scaldano nel Genoa Antonini e Lestienne.

GENOA-EMPOLI 45′ – L’arbitro Calvarese decreta la fine del primo tempo con il Genoa che stava attaccando. Gasperini si lamenta ma finisce qua. Il Genoa chiude in vantaggio sull’Empoli per 1-0. I rossoblu hanno capitalizzato al massimo l’unica occasione avuta con un bel goal di Bertolacci, bravo a seguire l’azione lanciata da Ednilson. La squadra di Gasperini non è apparsa superiore rispetto agli avversari ma possono definirsi soddisfatti dall’episodio. L’Empoli non ha demeritato ed anzi può lamentare un goal annullato a Maccarone per una decisione dell’arbitro apparsa discutibile, discutibile come il rigore non assegnato ai rossoblu per un fallo di Maccarone su Antonelli. Per il resto le due squadre si sono equilvalse in quanto hanno alternato fasi di attacco e di difesa. Al momento la partita è stata decisa dal pressing alto del Genoa, voluto dal tecnico dopo i primi 10 minuti in cui l’Empoli ha fatto la partita. Maurizio Sarri sarà sicuramente in grado di cambiare i suoi mentre il Genoa deve difendere il vantaggio.

GENOA-EMPOLI 44′ – Hysaj sulla destra sta facendo un lavoro enorme. Da tenere d’occhio in prospettiva mercato.

GENOA-EMPOLI 41′ – Si gioca molto a centrocampo. Gasperini nella ripresa dovrà trovare una soluzione per quanto riguarda Falque, messo in difficoltà da Verdi. Marchese spesso è costretto al raddoppio lasciando libero Vecino.

GENOA-EMPOLI 39′ – Mario Rui scatta ancora sulla destra superando Ednilson e crossa al centro per Maccarone che arriva in ritardo sulla palla.

GENOA-EMPOLI 35′ – Torniamo al fallo in area su Antonelli. Il genoano non era in fuorigioco ed è stato colpito da dietro con un calcio da Maccarone. Era rigore. Uno a uno nelle sviste, dopo il goal annullato allo stesso empolese. Gestione della partita insufficiente fino a questo momento per l’arbitro Cervellera.

GENOA-EMPOLI 33′ – Tentativo di Matri, palla sul fondo. Ed il Genoa torna ad attaccare con l’Empoli che arretra.

GENOA-EMPOLI 30′ – Falque scende sulla destra e prova il cross. Hysaj manda in angolo. Dalla battuta resta in terra Antonelli per un fallo di un giocatore dell’Empoli. Ma il gioco era fermo per un fuorigioco del genoano.

GENOA-EMPOLI 28′ – Tiro di Mario Rui dalla destra. Palla sul fondo. L’Empoli ha ritrovato vigore grazie a passaggi veloci palla a terra nati dai piedi di Vecino e Valdifiori, quest’ultimo in crescita costante.

GENOA-EMPOLI 26′ – Pucciarelli manca il goal di un niente. Verdi serve l’attaccante sulla destra ma il giocatore con il suo diagonale manda la palla fuori di un niente. L’Empoli sta tornando.

GENOA-EMPOLI 25′ – Maccarone lanciato dal centrocampo supera Ednilson ma non riesce a controllare. Palla a fondocampo.

genoa empoli (14)

GENOA-EMPOLI 22′ – Hysaj e Mario Rui si accentrano per aiutare Vecino e Verdi. Sarri sta provando a cambiare la squadra. I risultati iniziano a vedersi.

GENOA-EMPOLI 20′ – Matri fermato in posizione di fuorigioco. L’ex Milan era solo davanti a Bassi.

GENOA-EMPOLI 19′ – L’Empoli è svanito dal campo. E dire che era partito fortissimo. Il Genoa deve approfittarne.

GENOA-EMPOLI 16′ – L’Empoli ha subito il colpo. Il Genoa ne approfitta e torna a tre.

GENOA-EMPOLI 14′ – GOAL DE GENOA!!! BERTOLACCI!!! Fa tutto Ednilson. Il giocatore brasiliano controlla e si produce in un cross a palombella per Matri. L’ex Milan si gira per controllare ma in quel momento arriva da dietro Bertolacci che scaglia in rete una sassata imprendibile per Bertolacci.

genoa empoli (13)

GENOA-EMPOLI 12′ – Il Genoa passando a 4 ha mandato in difficoltà l’Empoli che non riesce più a trovare gli spazi per le verticalizzazioni, complice anche il pressing alto del Genoa.

GENOA-EMPOLI 9′ – Verdi da destra supera De Maio ed impegna Perin con un tiro velenoso fermato in due tempi dal portiere del Genoa.

GENOA-EMPOLI 8′ – Gasperini chiede ad Antonelli di tornare in difesa. I rossoblu passano alla difesa a quattro. L’Empoli si conferma un avversario difficilissimo.

GENOA-EMPOLI 6′ – Goal annullato all’Empoli. Maccarone segna spingendo la palla in rete con il petto a due passi dalla linea di rete. Da capire se l’arbitro ha fermato il gioco per un contrasto in area tra Verdi e Burdisso. Da dire però che il fallo eventuale non ha influenzato lo sviluppo dell’azione.

genoa empoli (12)

GENOA-EMPOLI 5′ – Maccarone impegna ancora da sinistra il Genoa. Angolo per l’Empoli.

GENOA-EMPOLI 5′ – Ed eccolo il Genoa che va al primo tiro in porta con Perotti che impegna Bassi.

GENOA-EMPOLI 4′ – Il Genoa è già in difficoltà. I tifosi se ne sono accorti e cercano di sostenere i rossoblu.

GENOA-EMPOLI 2′ – Primo tiro in porta della partita per l’Empoli. Mario Rui serve Verdi che trova spazio tra le linee impegnando Perin con un preciso diagonale.

GENOA-EMPOLI 1′ – L’Empoli parte subito forte occupando l’area del Genoa mentre Gasperini grida indicazioni ai suoi.

GENOA-EMPOLI 1′ – Si comincia!

GENOA-EMPOLI, 20.44 – Le squadre sono in campo. Viene osservato un minuto di silenzio per la vittima dell’alluvione. Lo stadio è muto.

GENOA-EMPOLI, 20.42 – Le squadre sono nel tunnel degli spogliatoi.

GENOA-EMPOLI, 20.39 – Andrea Riscassi di Rai Sport ha pubblicato su Instagram una fotografia che ritrae uno striscione posto dai tifosi del Genoa dedicato agli Angeli del Fango: «Superba per uomini e per mura, Genova si rialza da sola. Portaeghe rispetto!»

 

Caricamento in corso

“Superba per uomini e per mura, Genova si rialza da sola. Portaeghe rispetto!” striscione dei tifosi del #genoa pre #genoaempoli #alluvione #angelidelfango

Vedi su Instagram

GENOA-EMPOLI, 20.35 – L’Empoli mostra le immagini dello stadio Galileo Ferraris di Genova.

GENOVA-EMPOLI, 20.34 – Sugli schermi di Marassi scorrono le immagini dedicate agli Angeli del Fango che hanno liberato la città dal fango dell’Alluvione del 9-10 ottobre.

GENOA-EMPOLI, 20.24 – Questa la formazione del Genoa che scenderà in campo nel posticipo contro l’Empoli. Rispetto alla vigilia da segnalare la presenza di Marchese e Falque per Antonini e Lestienne.

GENOA-EMPOLI, LA PRESENTAZIONE – Genoa-Empoli chiude la settima giornata di Serie A. Si gioca a Genova l’ultimo posticipo tra il Grifone e l’Empoli, con l’obiettivo di entrambe di guadagnare punti per puntellare la propria classifica. Gasperini cercherà di mandare i suoi nella parte sinistra della classifica sperando in una continuità di risultati che potrebbe rilanciare il Genoa mentre Sarri, oggi squalificato, spera di poter guadagnare punti preziosi in chiave salvezza. In fondo, anche se la fine del campionato è ancora ben distante, è opportuno raccogliere subito i frutti del proprio lavoro.

 

LEGGI ANCHE: Serie A 1998-1999, il torneo più pazzo degli ultimi anni

 

GENOA-EMPOLI, LE FORMAZIONI – Gasperini ha deciso di schierare il Genoa con un 3-4-3 assolutamente incisivo. In porta giocherà Perin, protetto da De Maio, Burdisso e Antonini. A centrocampo spazio a Edenilson, Bertolacci, Rincon e Antonelli mentre il tridente d’attacco sarà composto da Perotti, Matri e Lestienne. In panchina Pinilla. L’Empoli risponde con il suo classico 4-3-1-2. Sarri sarà squalificato, quindi a guidare la squadra ci sarà il vice, Calzona. In porta confermato Sepe, in difesa spazio a Hysaj, Tonelli, Rugani e Mario Rui. A centrocampo confermati Croce, Valdifiori e Vecino mentre Verdi giocherà dietro le due punte, Maccarone e Pucciarelli.