Milan-Chievo Verona
|

Milan-Chievo Verona (RISULTATO 2-0): La diretta|Serie A

MILAN-CHIEVO VERONA 95′ – Mazzoleni fischia la fine. Il Milan vince sul Chievo Verona per 2-0. I rossoneri conquistano così un successo che tranquillizza l’ambiente dopo i due pareggi contro Empoli e Cesena. Il Chievo è apparso comunque troppo rinunciatario, nonostante l’impegno di Paloschi e Maxi Lopez. Abbiati non ha effettuato parate di rilievo anche se è emersa nuovamente qualche leggerezza difensiva potenzialmente pericolosa. Benissimo Menez, Bonaventura, Honda e El Sharaawy, oltre a Muntari autore di una prestazione maiuscola. Male Torres, apparso più volte estraneo al gioco. Inzaghi può tornare a sorridere anche se, ripetiamo, il Chievo gli ha dato una grande mano. L’importante erano però i tre punti e questi sono arrivati, per la gioia dell’ambiente. A San Siro Milan-Chievo Verona 2-0.

MILAN-CHIEVO VERONA 95′ – Assegnato un minuto extra per la pallonata presa da Rami.

MILAN-CHIEVO VERONA 94′ – Ammonito El Sharaawy per un fallo a centrocampo.

MILAN-CHIEVO VERONA 93′ – Diagonale di Bonaventura fuori di un soffio sul lato destro della porta difesa da Bardi.

MILAN-CHIEVO VERONA 92′ – Fallo su Menez davanti alla bandierina del calcio d’angolo a sinistra in area del Chievo. Il Milan chiude in avanti.

MILAN-CHIEVO VERONA 90′ – Quattro minuti di recupero.

MILAN-CHIEVO VERONA 90′ – A terra Rami per colpa di una pallonata scagliata involontariamente da Paloschi.

MILAN-CHIEVO VERONA 89′ – Seconda palla toccata da Abbiati nella partita. Il portiere rossonero blocca senza problemi un passaggio filtrante destinato a Paloschi rivelatosi troppo lungo.

MILAN-CHIEVO VERONA 88′ – Cambio per il Milan. Esce Muntari, entra Essien.

MILAN-CHIEVO VERONA 86′ – Il Milan non ha più interesse a spingere in avanti ed il Chievo ne approfitta pressando i rossoneri nella loro area. Abbiati non corre però pericoli.

MILAN-CHIEVO VERONA 84′ – Squadre molto lunghe. Il Chievo cerca di spingere in attacco nella speranza di un goal ma il Milan controlla bene.

MILAN-CHIEVO VERONA 81′ – Giro palla dei rossoneri nell’area del Chievo. Si aspetta il novantesimo. Intanto la Curva Sud canta cori per El Sharaawy.

Milan - Chievo Verona

MILAN-CHIEVO VERONA 78′ – Con quattro goal Honda è al momento il capocannoniere della Serie A.

MILAN-CHIEVO VERONA 77′ – GOAL DEL MILAN!!! HONDA!!! Il giapponese sfrutta la punizione guadagnata da El Sharaawy ed inventa un bellissimo tiro a giro di destro che trafigge Bardi, partito in ritardo.

MILAN-CHIEVO VERONA 75′ – Brutta la partita di Torres. El Sharaawy invece  bene con uno scatto che costringe Cofie al fallo da ammonizione.

MILAN-CHIEVO VERONA 74′ – Cambio per il Milan. Esce Torres, entra El Shaarawy.

MILAN-CHIEVO VERONA 72′ – Meggiorini recupera la palla nell’area del Milan approfittando di uno svarione di Rami. Il clivense crossa al centro ma Alex riesce a deviare in angolo.

MILAN-CHIEVO VERONA 70′ – Ancora Muntari al volo manda fuori di lato. Subito dopo esce Maxi Lopez per Meggiorini.

MILAN-CHIEVO VERONA 68′ – OCCASIONE PER IL CHIEVO! Lazarevic recupera un pallone controllato malamente da Muntari. Il clivense scatta sulla fascia destra insieme a due compagni ma anziché crossare bene per i compagni evitando Alex tocca male con la sfera che diventa preda di Abbiati.

MILAN-CHIEVO VERONA 67′ – Il Milan va vicino al raddoppio con Menez che spara contro i difensori nell’area piccola.

MILAN-CHIEVO VERONA 65′ – Cambio per il Chievo: Lazarevic per Birsa. Intanto ammonito per il Milan De Jong.

Milan - Chievo Verona
LaPresse – Spada

MILAN-CHIEVO VERONA 64′ – Maxi Lopez prova a rispondere ai milanisti ma tre rossoneri fermano l’ex Catania sulla lunetta dell’area.

MILAN-CHIEVO VERONA 62′ – Cofie atterra De Jong. Punizione per il Milan. I rossoneri ripartono e l’azione si conclude con un cross di Abate per Honda, con il giapponese che non riesce ad impattare di testa.

MILAN-CHIEVO VERONA 59′ – Radovanovic corre per vie centrali. Il clivense tira però troppo presto e la palla, deviata leggermente, va fuori. Mazzoleni non se ne accorge ed assegna la rimessa dal fondo al Milan.

MILAN-CHIEVO VERONA 56′ – Ancora Milan! Cross di De Sciglio dalla sinistra, palla in area piccola per Torres anticipato dalla difesa del Chievo.

MILAN-CHIEVO VERONA 54′ – GOAL DEL MILAN!!! MUNTARI!!! Bellissimo goal del numero 4 del Milan. Honda dalla destra crossa in area, Zuckanovic spazza di testa con la sfera che finisce sul piede di Muntari. Il ghanese tira al volo bucando Bardi.

Milan-Chievo Verona
LaPresse – Spada

MILAN-CHIEVO VERONA 52′ – Angolo per il Milan. Bonaventura riceve la palla in area, si gira e tira. Un difensore clivense devia il giusto per mandare la palla fuori.

MILAN-CHIEVO VERONA 49′ – Occasione per il Milan. Zuckanovic salva sulla linea di porta anticipando Torres.

MILAN-CHIEVO VERONA 48′ – Ancora la premiata ditta De Sciglio-Menez dalla destra. Il francese manda fuori.

MILAN-CHIEVO VERONA 47′ – Il Chievo parte coraggioso. Continua la sfida a centrocampo.

MILAN-CHIEVO VERONA 45′ – Inizia il secondo tempo. Da segnalare nell’intervallo il riscaldamento di El Sharaawy.

MILAN-CHIEVO VERONA 45′ – Finisce un brutto primo tempo tra Milan e Chievo Verona. I rossoneri hanno cercato di attaccare i primi venti minuti. Tuttavia il Milan non hanno mai preoccupato Bardi che ha temuto solo per un colpo a sorpresa di Bonaventura, deviato dalla difesa. Il Chievo può recriminare solo per un intervento di Alex su Maxi Lopez. Il pareggio è giusto con Inzaghi che appare seriamente preoccupato. Il Milan forse è superiore, ma finché non si tira in porta c’è poco da fare.

MILAN-CHIEVO VERONA 42′ – Altro calcio d’angolo per il Milan. Toccano Rami, De Jong, Torres, Bonaventura ma la palla non ne vuole sapere di entrare in area.

MILAN-CHIEVO VERONA 40′ – Punizione battuta a sorpresa dal Milan con Bonaventura che ci prova. Spazza la difesa ma la palla va a Torres che non riesce a spingere in rete.

MILAN-CHIEVO VERONA 37′ – Il Milan prova ad uscire dalla sua area ma al di là di due conclusioni sbilenche non c’è nulla.

MILAN-CHIEVO VERONA 34′ – Il Chievo Verona guadagna metri chiudendo il Milan in difesa. I rossoneri sembrano soffrire e cercano la ripartenza in contropiede.

Milan-Chievo Verona
LaPresse – Spada

MILAN-CHIEVO VERONA 31′ – Da sottolineare la voglia di Paloschi, in pressing su ogni pallone. I gialloblu continuano a tenere bene il campo con il Milan che inizia a non trovare più spazi.

MILAN-CHIEVO VERONA 29′ – Il Chievo sta iniziando a crescere grazie a Birsa e Hetemaj. Il Milan sta arretrando.

MILAN-CHIEVO VERONA 25′ – Il gioco si perde a centrocampo. Momento di stanca della partita. Il Milan ci mette i muscoli ma il Chievo non è da meno.

MILAN-CHIEVO VERONA 22′ – Paloschi fermato in fuorigioco.

MILAN-CHIEVO VERONA 20′ – Tiro di Honda fuori di poco sul lato destro. Il Milan continua ad attaccare ma al momento Bardi non ha compiuto interventi. Serve più lucidità.

MILAN-CHIEVO VERONA 18′ – Il Milan continua nel suo pressing fino al fallo di Hetemaj su Torres. Non ravvisato in precedenza dall’arbitro Mazzoleni un tocco di mano di Abate.

Milan-Chievo Verona
LaPresse – Spada

MILAN-CHIEVO VERONA 17′ – Occasione per il Milan. Diagonale di Torres deviato da Bonaventura, palla che lambisce il palo sinistro della porta difesa da Bardi.

MILAN-CHIEVO VERONA 14′ – Maxi Lopez entra in area. Alex lo ferma, per l’arbitro tutto regolare.

MILAN-CHIEVO VERONA 13′ – Punizione per il Chievo Verona dalla sinistra. Batte Birsa, De Jong spazza via di testa.

MILAN-CHIEVO VERONA 11′ – Cross intercettato di Abate. Secondo angolo per il Milan.

MILAN-CHIEVO VERONA 10′ – Honda deve trovare delle contromisure con Biraghi. Il clivense prende bene le misure del giapponese.

MILAN-CHIEVO VERONA 7′ – Occasione per il Milan. De Sciglio scappa a Frey sulla sinistra e crossa al centro per Menez. Palla fuori di poco.

MILAN-CHIEVO VERONA 6′ – Il Milan parte forte pressando sui giocatori del Chievo che aspettano gli avversari.

MILAN-CHIEVO VERONA 4′ – Fallo di Cofie e Radovanovic su Menez. Punizione dai 30 metri per il Milan.

Milan-Chievo Verona
LaPresse – Spada

MILAN-CHIEVO VERONA 4′ – La Curva Sud canta. Bene così. Il Milan ha bisogno dei suoi tifosi.

MILAN-CHIEVO VERONA 3′ – Primo calcio d’angolo della partita. Bella incursione dalla sinistra di De Sciglio. Frey blocca.

MILAN-CHIEVO VERONA 1′ – Inizia la partita!

MILAN-CHIEVO VERONA, 20.48 – Qualche minuto di ritardo. Manca poco.

MILAN-CHIEVO VERONA, 20.42 – Le squadre scendono in campo.

MILAN-CHIEVO VERONA, 20.37 – Colpo d’occhio di San Siro a pochi minuti dall’inizio dell’incontro.

MILAN-CHIEVO VERONA, 20.32 – Il Chievo Verona risponde con due punte di ruolo, Paloschi e l’ex Maxi Lopez. In difesa novità Zukanovic.

 Bardi, Biraghi, Dainelli, Zukanovic, Frey, Radovanovic, Cofie, Hetemaj, Birsa, Paloschi, Maxi Lopez

MILAN-CHIEVO VERONA, 20.24 – Il Milan ha diffuso su Twitter la formazione ufficiale che affronterà questa sera il Chievo Verona. Confermati in attacco Menez, Torres e Honda. In panchina El Sharaawy.

MILAN-CHIEVO VERONA, LA PRESENTAZIONE – Milan-Chievo Verona è il secondo anticipo della sesta giornata del campionato di Serie A. Si affrontano due squadre bisognose di una scossa che porti punti ed entusiasmo. Il Milan di Pippo Inzaghi dopo le prime due vittorie ha raccolto due punti in tre gare contro Juventus, Empoli e Cesena ed appare già ridimensionato rispetto agli entusiasmi iniziali. Il Chievo Verona invece, forte di quattro punti, in caso di vittoria si avvicinerebbe ad una sola lunghezza dai rossoneri in una zona di classifica più lontana dai posti caldi per la salvezza.

 

LEGGI ANCHE: Gabriel Batistuta racconta il suo dramma: «Volevo tagliarmi le gambe»

 

MILAN-CHIEVO VERONA, LE FORMAZIONI – Queste le formazioni che scenderanno in campo a San Siro a partire dalle 20.45: Il Milan giocherà con un 4-3-3. Tra i pali confermato Abbiati, in difesa De Sciglio, Alex, Rami e Abate. A centrocampo Poli, De Jong e Muntari giocheranno dietro il tridente composto da Honda, Torres e El Sharaawy. Stesso modulo per il Chievo Verona. In porta giocherà Bardi, protetto da Biraghi, Cesar, Dainelli, Frey. A centrocampo spazio a Hetemaj, Cofie e Radovanovic mentre in attacco il tridente sarà composto da Lazarevic, Paloschi e Birsa.