|

Consulta: è di nuovo fumata nera non passano Violante-Caramazza

Forza Italia e Partito democratico hanno raggiunto l’accordo per le nomine sulla Corte Costituzionale. Oggi, alle 9, il Parlamento in seduta comune voterà ancora Luciano Violante per il Pd, ma in tandem con un nuovo candidato azzurro, l’ex avvocato generale dello Stato, Francesco Ignazio Caramazza. L’intesa è stata confermata dalle indicazioni arrivate inviate via sms ieri sera ai gruppi Dem e quelli forzisti. Si vota solo per Consulta e non Csm. Ieri le presidenze della Camere alla fine hanno scelto di non far votare oggi sul sostituto da mandare a Palazzo dei Marescialli al posto di Teresa Bene la cui elezione non è stata convalidata per mancanza dei titoli necessari.