ATALANTA-JUVENTUS (RISULTATO 0-3), La diretta|Serie A

di Maghdi Abo Abia | 27/09/2014

Atalanta - Juventus

ATALANTA-JUVENTUS, 22.40: La Juventus vince con merito contro un’Atalanta che è sembrata in partita, occasione del rigore a parte, solo 20 minuti. La squadra di Allegri ha dimostrato la sua potenza attraverso il gioco sfruttando sopratutto la vena del centrocampo e l’ispirazione di Carlos Tevez, autore di una doppietta. La forza vera dei bianconeri va però trovata nella concentrazione, quella che ha portato Buffon a parare il rigore calciato da Denis, unico intervento del numero uno azzurro e Tevez a segnare il momentaneo 0-2 in contropiede dopo pochi secondi. Bella la partita di Morata che trova il primo goal in Italia di testa mentre da rivedere Llorente, apparso fuori dal gioco e Pogba, troppo nervoso nel primo tempo vista la superiorità di Zappacosta. L’Atalanta si dimostra una squadra interessante dal punto di vista dei singoli ma Colantuono dovrà lavorare per trovare un gioco che possa tenere insieme i suoi 11 titolari. Finale da Bergamo, Atalanta-Juventus 0-3.

ATALANTA-JUVENTUS 94′ – Finita a Bergamo: Atalanta-Juventus 0-3.

ATALANTA-JUVENTUS 92′ – Le due squadre aspettano la fine della partita.

ATALANTA-JUVENTUS 90′ – Quattro minuti di recupero.

ATALANTA-JUVENTUS 88′ – La Juventus legittima la sua superiorità mentre l’Atalanta ha tirato in porta solo una volta, in occasione del rigore parato da Buffon.

ATALANTA-JUVENTUS 85′ – Esce Tevez, entra Coman.

ATALANTA-JUVENTUS 82′ – TERZO GOAL PER LA JUVENTUS!!! ALVARO MORATA!!! Cross in area dell’ex Udinese Pereyra e Morata di testa buca Sportiello.

ATALANTA-JUVENTUS 78′ – Morata prova a dribblare Zappacosta ma l’atalantino accompagna lo spagnolo con mestiere sulla linea di fondo.

ATALANTA-JUVENTUS 77′ – Occasione per Molina servito in area di testa da Bianchi. L’atalantino calcia al volo ma la palla finisce oltre la traversa.

ATALANTA-JUVENTUS 74′ – Entra Rolando Bianchi per Bokaye.

ATALANTA-JUVENTUS 74′ – Ammonito Evra per la Juventus.

ATALANTA-JUVENTUS 72′ – Morata sfonda dalla destra, cross al centro per Tevez che di controbalzo colpisce male la palla. Raccoglie la sfera Sportiello.

ATALANTA-JUVENTUS 70′ – Espulso per proteste Stefano Colantuono, allenatore dell’Atalanta.

ATALANTA-JUVENTUS 67′ – Primo tiro di Morata, respinto dalla difesa.

ATALANTA-JUVENTUS 66′ – Llorente commette fallo su Biava. Partita negativa per lo spagnolo che viene richiamato in panchina per Alvaro Morata.

ATALANTA-JUVENTUS 64′ – Sportiello si avventura in un dribbling, riuscito, su Tevez. Intanto esce Baselli per Cigarini.

ATALANTA-JUVENTUS 62′ – Incredibile a Bergamo. Buffon para il rigore angolatissimo di Denis. La Juventus riparte con un velocissimo contropiede. Pogba passa a Tevez che dal centro dell’area controlla e buca Sportiello con una precisa rasoiata.

ATALANTA-JUVENTUS 60′ – INCREDIBILE!!! RADDOPPIO JUVENTUS!!!

Atalanta - Juventus
LaPresse – Daniele Badolato

ATALANTA-JUVENTUS 59′ – Buffon para!

ATALANTA-JUVENTUS 57′ – RIGORE PER L’ATALANTA!!! Chiellini atterra Molina lanciato in area dopo un passaggio a campanile di Boyake. Batte Denis.

Atalanta - Juventusv
LaPresse – Daniele Badolato

ATALANTA-JUVENTUS 56′ – Colpo di testa di Llorente. Para Sportiello.

ATALANTA-JUVENTUS 52′ – L’Atalanta prova a farsi vedere nuovamente in avanti con Gomez lanciato da Carmona. Libera la difesa.

ATALANTA-JUVENTUS 49′ – La divertente Atalanta del primo tempo sembra solo un lontano ricordo.

Atalanta - Juventus
LaPresse – Daniele Badolato

ATALANTA-JUVENTUS 48′ – Cambio per l’Atalanta, fuori Estigarribia, dentro Molina.

ATALANTA-JUVENTUS 45′ – Inizia il secondo tempo!

ATALANTA-JUVENTUS 47′ – Finisce il primo tempo a Bergamo con la Juventus in vantaggio per 1-0. La partita è stata combattuta specie a centrocampo, tuttavia le migliori azioni sono di marca bianconera. Se a sinistra Evra e Pogba fanno fatica grazie all’energia di Baselli e Zappacosta, a destra gli uomini di Allegri hanno trovato campo libero grazie alla posizione avanzata di Dramé ed a un Benalouane la cui partita è viziata da un’ammonizione. Ed è da quel lato che è arrivato il goal del vantaggio su un’incursione, la prima, di Lichtsteiner. Lo svizzero entra in area, crossa al centro verso Vidal. Il cileno viene abbattuto da un difensore ma la palla finisce a Tevez che la scaglia in rete con tutta la sua forza. Da questo momento la Juventus è diventata padrona del campo mentre l’Atalanta ha perso metri e convinzione. Sicuramente il secondo tempo sarà divertente, visto e considerato che la squadra di casa specie nei primi 20 minuti grazie ad una manovra avvolgente che coinvolgeva sopratutto gli esterni, mandando in confusione Ogbonna e Chiellini, si è dimostrata superiore alla Juventus.

ATALANTA-JUVENTUS 47′ – Gomez prova il tiro dalla distanza. Palla fuori.

ATALANTA-JUVENTUS 46′ – Infortunio a Ogbonna. Il ginocchio sembra si sia girato. L’arbitro Orsato chiama la barella ma non sembra così grave.

ATALANTA-JUVENTUS 45′ – Due minuti di recupero.

ATALANTA-JUVENTUS 45′ – La Juventus preme ancora sulla destra complicando la vita a Dramé e Benalouane. Il primo calcio d’angolo dei bianconeri non porta a nulla.

ATALANTA-JUVENTUS 40′ – La Juventus dimostra la propria forza. Dopo il goal del vantaggio i bianconeri riescono a tenere il campo con più convinzione e trovando tanti spazi prima invisibili. La differenza tra la Juventus di Allegri e quella di Conte è che la seconda correva più forte degli altri, la prima invece non smette mai di trovare il goal attraverso il gioco.

ATALANTA-JUVENTUS 37′ – L’Atalanta non rinuncia ad attaccare anche se la sua intensità è inevitabilmente calata dopo il goal.

ATALANTA-JUVENTUS 35′ – GOAL DELLA JUVENTUS!!! TEVEZ!!! La Juventus accelera e riesce a trovare il vantaggio. Lichtsteiner riesce a sfuggire alla pressione di Dramé ed entra in area palla al piede da sinistra. Lo svizzero crossa al centro verso Vidal abbattuto dalla difesa atalantina. La palla carambola nell’area piccola e qui entra Tevez che sfugge a Zappacosta e scaglia la palla in rete. Vantaggio Juventus!

ATALANTA-JUVENTUS 32′ – Occasione per la Juventus. Evra dalla sinistra sfugge a Zappacosta e scaglia un cross che attraversa l’area piccola senza che nessun bianconero sia stato in grado a spingere la sfera dentro.

ATALANTA-JUVENTUS 30′ – Ammonito Marchisio per un fallo a centrocampo su Baselli. L’Atalanta attacca sfruttando le fasce mentre la Juventus sta facendo fatica a trovare la quadra.

ATALANTA-JUVENTUS 28′ – Ancora Juventus. Evra da sinistra crossa in area trovando Tevez. Tiro dell’argentino, Sportiello para in due tempi. 

ATALANTA-JUVENTUS 27′ – Tiro centrale di Tevez. Para Sportiello. Si tratta del primo tiro in porta della partita.

Atalanta - Juventus
LaPresse – Daniele Badolato

ATALANTA-JUVENTUS 24′ – Ancora Zappacosta! L’ex Avellino supera Pogba e cerca il crossa da destra. Evra interviene e spazza il pericolo. Nell’azione successiva sempre da destra Estigarribia si produce in un diagonale pericoloso ma controllato da Buffon.

ATALANTA-JUVENTUS 22′ – Palla fuori per un infortunio a Pogba.

ATALANTA-JUVENTUS 20′ – Ammonito Benalouane per un’ostruzione ai danni di Tevez fuggito in contropiede da solo contro cinque. Intanto Pogba sembra stia soffrendo Zappacosta.

ATALANTA-JUVENTUS 19′ – Momento di confusione a Bergamo. Pogba e Tevez cambiano le scarpe mentre dagli spalti piovono delle piccole cannette di carte in campo con queste che si ficcano nel terreno.

ATALANTA-JUVENTUS 16′ – La Juventus pasticcia al limite dell’area con Pogba che chiude l’azione con un fallo di mano su un tiro di Tevez.

ATALANTA-JUVENTUS 12′ – Pogba particolarmente falloso su Baselli. Dopo dieci minuti sono già due gli interventi del francese sull’atalantino.

ATALANTA-JUVENTUS 11′ – Primo calcio d’angolo della partita. Lo batte l’Atalanta.

ATALANTA-JUVENTUS 8′ – Juventus e Atalanta cercano sempre lo scambio di manovra e l’uno contro uno. Questa volta tocca a Tevez che sta dando vita sulla sinistra ad una bella sfida con Zappacosta.

ATALANTA-JUVENTUS 5′ – La Juventus è in difficoltà. Dramé, Estigarribia e Zappacosta sono delle spine nel fianco dei bianconeri.

ATALANTA-JUVENTUS 4′ – Pogba e Vidal troppo leziosi e l’Atalanta recupera palla ogni volta che la Juventus si perde in fraseggi sterili.

ATALANTA-JUVENTUS 3′ – Ancora Atalanta! Estigarribia dalla sinistra sfonda in area scaricando su Denis. Ogbonna interviene in extremis.

ATALANTA-JUVENTUS 2′ – Occasione per l’Atalanta. Baselli dalla lunetta manda fuori di un niente. Buffon era in controllo ma l’Atalanta c’è. Lo dimostra il cross di Zappacosta proprio per Baselli.

ATALANTA-JUVENTUS 1′ – La Juventus pressa subito l’Atalanta dal calcio d’inizio cercando la profondità con Tevez.

Atalanta - Juventus
LaPresse – Daniele Badolato

ATALANTA-JUVENTUS 1′ – Inizia la partita con il calcio d’avvio per l’Atalanta.

ATALANTA-JUVENTUS, 20.44 – Le squadre entrano in campo.

ATALANTA-JUVENTUS, 20.43 – L’Atalanta invece diffonde sul suo profilo Twitter le distinte delle due squadre. Nessuna sorpresa per Stefano Colantuono.

ATALANTA-JUVENTUS, 20.39 – Ecco la formazione della Juventus che scenderà in campo questa sera a Bergamo. Morata resta in panchina, al suo posto Llorente.

ATALANTA-JUVENTUS, LA PRESENTAZIONE – La Juventus cerca conferme nell’anticipo di questa sera a Bergamo contro un’Atalanta sconfitta a Milano in casa dell’Inter e bisognosa di punti importanti per allontanarsi dalle zone calde della classifica. Previsto tra i bianconeri l’ingresso dal primo minuto di Alvaro Morata alla prima apparizione da titolare mentre è confermata la presenza di Tevez in attacco. L’Atalanta riparte dalla prestazione contro la Fiorentina con il terzetto Boakye, Denis e Gomez.

 

LEGGI ANCHE: Serie A, i pronostici della 5a giornata e i consigli per il fantacalcio

 

ATALANTA-JUVENTUS, LE FORMAZIONI – Queste le formazioni che scenderanno in campo alle 20.45 allo stadio Azzurri d’Italia di Bergamo. L’Atalanta giocherà con il 4-4-2. In porta gioca Sportiello, difesa com Zappacosta, Biava, Cherubin, Dramè. A centrocampo Estigarribia, Baselli, Carmona e Gomez sosterranno la coppia d’attacco composta da Boakye eDenis. La Juventus risponde con il classico 3-5-2. Buffon sarà protetto da Ogbonna, Bonucci e Chiellini. A centrocampo il quintetto Lichtsteiner, Pogba, Marchisio, Vidal e Asamoah faranno filtro per Morata e Tevez.