Il curioso caso delle cicliste colombiane nude (che non lo erano)

di Redazione | 15/09/2014

Nessun nudo, nessuno scandalo: solo una divisa particolarmente irriverente. A guardare la foto in copertina che immortala le cicliste colombiane sul palco del Giro della Toscana ci si può tranquillamente indignare; ma il tweet che postiamo qui sotto fuga i dubbi e assolve le giovani burlone.

De mis fotos favoritas hoy: ☺️☺️☺️ @Antaro051 pic.twitter.com/os4ugqtTcf

FAKE NUDE LOOK – Lo ammettiamo: il completino poteva ingannare, soprattutto ad un occhio disattento o distante. Il giallo, il bianco e il rosso colorano infatti il petto fino alla pancia e le gambe ma lasciano scoperto la zona centrale del corpo, precisamente dal ventre al pube: lì spazio al color carne e meno alla fantasia. Durante la corsa nessuno ha fatto caso alla maliziosa scelta, ma viste sul palco le cicliste sembravano nude e giù indignazione: se l’obiettivo era quello di non passare inosservate, obiettivo raggiunto.