JUVENTUS-UDINESE (RISULTATO 2-0): La diretta|Serie A

di Redazione | 13/09/2014

Un eccellente primo tempo, una ripresa più affannata. Così la Juventus di Allegri ha avuto ragione dell’Udinese di Stramaccioni, troppo impaurita nel primo tempo e troppo timida nel secondo, quando comunque impensierisce e non poco i bianconeri torinesi.
Buffo il calcio, come sempre: Pogba (il migliore in campo, dopo Carlitos Tevez) e compagni alla fine dei primi 45 minuti dovevano stare almeno 3-0, ma vanno al riposo solo uno sopra. Nel secondo meritano di subire il pareggio (Bubnjc la butta dentro, ma la rete gli viene annullata per un fuorigioco dubbio, forse di centimetri), ma segnano il raddoppio con una bella staffilata di Marchisio nel momento peggiore degli avversari. L’Udinese di Strama sarà un osso duro per molti, la Juventus di Allegri sembra la stessa di Conte, implacabile.

Ottimo l’esordio allo Juventus Stadium di Evra, colpito dal tifo – “qui è più piccolo dell’Old Trafford – ha detto a Premium Calcio – ma fa casino lo stesso! Un grande Allegri, è un duro, più di Ferguson” -, bene anche Pereyra. Morata nei pochi minuti in campo si fa notare per due belle giocate in area. Il tanto contestato Marotta sembra averci preso anche quest’anno, se si pensa anche all’ottimo Coman contro il Chievo, oggi in campo solo per 10 minuti. Ora Juventus e Roma sono prime a punteggio pieno, con un percorso identico: un 2-0 in casa, uno 0-1 in trasferta. Tanto per far capire a tutti che quest’anno, le due big, faranno un campionato a parte. E oggi Allegri lo hanno applaudito in tanti, e lui di sicuro avrà pensato alle contestazioni, anche pesanti, subite da quegli stessi tifosi, al suo arrivo in estate, dopo il traumatico addio di Antonio Conte. E si gode i 6 punti nonostante le assenze di Chiellini, Pirlo e Vidal, assenti anche in Champions fra pochi giorni.

Juventus FC v Udinese Calcio - Serie A

JUVENTUS- UDINESE 93′– Finisce la partita, un’ottima Juventus raggiunge al primo posto la Roma.

JUVENTUS-UDINESE 92′– Che piglio Morata. Pochi minuti e due occasioni. Ora in mezzo all’area si gira alla Higuain e la piazza sulla sinistra di Karnezis, che para bene.

JUVENTUS-UDINESE 90′– Tre minuti di recupero.

JUVENTUS-UDINESE 88′– Esce Fernando Llorente, entra Alvaro Morata, cambio tutto spagnolo per la Juventus

JUVENTUS-UDINESE 87′– Partita virtualmente finita.

JUVENTUS-UDINESE 84′– Fuori l’argentino Pereyra, applauditissimo dallo Juventus Stadium, dentro Padoin.

JUVENTUS-UDINESE 81′– Esce Tevez, nell’ovazione generale. Migliore in campo, un gol e un assist. Entra il franco-guineano 18enne Coman, il talento che ha stupito a Chievo. Stramaccioni risponde mettendo l’attaccante Thereaux al posto del centrocampista Koné.

JUVENTUS-UDINESE 79′ – L’Udinese sembra tramortita, la Juventus addormenta la partita pensando probabilmente alla Champions. Solo un guizzo improvviso può cambiare la partita, ma sembra improbabile.

Juventus FC v Udinese Calcio - Serie A

JUVENTUS-UDINESE 75′ 2-0 GOOOOOOL! MARCHISIO!– Evra a Tevez sulla linea dell’area di rigore. L’argentino fa scorrere verso Marchisio che di esterno tira sul palo di Karnezis. Traiettoria lievemente ad uscire, palla velenosa per il greco, che ha le sue colpe. La Juventus chiude la parita, o quasi, nel miglior momento dell’Udinese.

JUVENTUS- UDINESE 72′– Entra Giampiero Pinzi, esce Guilherme. Seconda sostituzione per Stramaccioni.

Juventus FC v Udinese Calcio - Serie A

JUVENTUS-UDINESE 69′– Ora è la Juventus a coprire e cercare il contropiede. In un di questi solita ottima intesa tra Llorente e Tevez. L’argentino entra in area, tira la bomba, risponde bene sul suo palo Karnezis.

JUVENTUS-UDINESE 66′– Sul corner, pasticcio difensivo bianconero e Widmer sfugge a Bonucci. Rete di Bubnjc, ma era in fuorigioco. O almeno così dice l’arbitro. Dal replay sembra che l’offside, se c’è, è di pochi centimetri.

Juventus FC v Udinese Calcio - Serie A

JUVENTUS-UDINESE 65′– L’Udinese subisce per un paio di minuti, poi ancora con Bruno Fernandes lancia un contropiede con cui ottiene un calcio d’angolo. Sul cross dalla bandierina, colpo di testa di Danilo, forse spinto, ancora corner.

JUVENTUS-UDINESE 61′– Partita ora su ritmi più blandi, si gioca più a centrocampo, ma la Juventus continua a essere pericolosa, soprattutto con Evra.

JUVENTUS-UDINESE 58′– I bianconeri sembano più appannati, l’Udinese più coraggiosa. Ma per ora la partita rimane in bilico, ma in mano alla Juventus.

JUVENTUS-UDINESE 55′– Incomprensione tra Ogbonna e Tevez, parte l’Udinese. A sbrogliare la situazione complicata è Caceres al limite della sua area.

JUVENTUS-UDINESE 52′ – Tevez crossa dalla trequarti, su punizione. Con il compasso. Koné sbaglia l’intervento, ma la sfiora quel tanto che impedisce a Caceres di gonfiare la rete.

Juventus FC v Udinese Calcio - Serie A

JUVENTUS-UDINESE 50′ – Si riprende la Juventus che rialza il baricentro dei 20 metri che nei primi minuti del secondo tempo aveva perso. Ma dietro l’Udinese sembra più attenta e compatta rispetto al primo tempo.

JUVENTUS-UDINESE 48′ – Punizione di Pogba più bella che efficace, a giro. Karnezis si tuffa per i fotografi e devia.

JUVENTUS-UDINESE 47′ – L’Udinese sembra entrata trasformata, anche grazie all’ingresso di Bruno Fernandes che tra le linee sembra disorientare i bianconeri. Ed è lui a ottenere un angolo: niente di fatto, però, il cross di Di Natale è troppo lungo e Buffon blocca sicuro.

JUVENTUS-UDINESE 46′ – Partito il secondo tempo. Un buon Muriel, probabilmente con un solo tempo nelle gambe, lascia il posto a Fernandes. E nel primo minuto l’Udinese si lancia pericolosamente per ben due volte nella metà campo dei padroni di casa.

JUVENTUS-UDINESE 1-0, FINE PRIMO TEMPO. DEDICA SPECIALE DI TEVEZ AL GOL –
Tevez, al gol, continua con le sue dediche ai quartieri più disagiati del suo paese. Questa volta, sulla maglietta, c’era scritto “La Palito”. Complesso di abitazioni che da 12 anni è in continua espansione nel barrio di Almafuerte e che fa da quartiere dormitorio per molti che prima non avevano un tetto. Abitato da 9000 persone (1500 famiglie), almeno due terzi di chi è là è arrivato nell’ambito di un progetto che permettesse ai più poveri di avere una casa. Questa volta, quindi, Carlitos non pubblicizza (solo) il disagio, ma piuttosto lo sforzo di migliorare la vita nelle periferie. Come quella, appunto, di Villa Palito, 42 ettari di speranza per le classi più basse dell’Argentina. E a due passi dal suo Fuerte Apache, da cui prende il suo soprannome il campione, che si è confermato sempre più il “giocatore del popolo”.

JUVENTUS-UDINESE 45′– Senza neanche un secondo di recupero finisce il primo tempo. Juventus totale dominatrice della partita, risultato bugiardo. Poteva essere tre gol avanti e Carlitos Tevez, infatti, esce contrariato per le troppe palle gol sprecate dai compagni. Pogba e Tevez a livelli altissimi, nell’Udinese bene solo Widmer.

JUVENTUS-UDINESE 44′– Tevez, Pereyra, cross per Llorente a un paio di metri dalla porta. Lo spagnolo non si fida e non tira al volo ma cerca di stoppare il pallone. Occasione sprecata.

FBL-ITA-SERIEA-JUVENTUS-UDINESE

JUVENTUS-UDINESE 42′ – Pogba ora è più sulla trequarti. E da lì si permette colpi alla Pirlo. Un filtrante a pallonetto trova Pereyra sul dischetto del rigore. Stop del compagno, che poi viene anticipato prima del tiro da Danilo. Sul prosieguo dell’azione, tiro da 20 metri, in bello stile, ancora bloccato da Karnezis.

Juventus FC v Udinese Calcio - Serie A

JUVENTUS-UDINESE 39′ – Giovanni Pasquale ferma irregolarmente Lichtsteiner a centrocampo. Intervento scomposto, ammonizione per il giocatore dell’Udinese. Nel frattempo Stramaccioni chiede ai suoi di schierarsi a 4 dietro.

JUVENTUS-UDINESE 38′ – Una grande Juventus, con Pogba a far sfracelli, Pereyra come ottimo filtro e Tevez e Llorente a dialogare alla grande. Il risultato di 1-0 è stretto, anche ora il francesino sfiora la seconda rete. A 10 metri dalla porta ferma un pallone difficile, se lo sistema, e cerca di piazzarla alla destra di Karnezis. Il greco blocca bene in due tempi, tiro troppo lento.

JUVENTUS-UDINESE 36‘- Ancora Tevez a Llorente, dal lato opposto (sulla destra), questa volta l’iberico appoggia a liberare Lichtsteiner in mezzo all’area. Lo svizzero, solo, ciabatta. Grande occasione per il raddoppio dei bianconeri.

JUVENTUS-UDINESE 32′- Che giocatore Tevez. Sulla trequarti cerca Llorente, lo trova, e lo spagnolo di piede fa da sponda, centrando il suo passaggio all’altezza della lunetta del rigore. Piatto interno ad effetto, palla di poco fuori.

Juventus FC v Udinese Calcio - Serie A

JUVENTUS-UDINESE 31′– Pogba, defilato, fa danni sulla sinistra, nessuno riesce a fermarlo. Ancora un cross rasoterra, libera Danilo.

JUVENTUS-UDINESE 29′– Folata dell’Udinese, grazie a un Muriel non indolente e appesantito come al solito. Sulla sinistra si inventa un gran cross pennellato per Di Natale a ridosso dell’area piccola. Bravo Ogbonna ad anticiparlo all’ultimo di testa

JUVENTUS-UDINESE 28′ – Uno dei migliori in campo, l’ex Pereyra, sbaglia un rigore in movimento. Pogba sulla sinistra fa quello che vuole, va sulla linea di fondo e centra all’altezza del dischetto per il centrocampista proveniente proprio dall’Udinese. Piattone e palla alta.

Juventus FC v Udinese Calcio - Serie A

JUVENTUS-UDINESE 27′- Timida reazione dell’Udinese grazie al suo uomo migliore, finora, ovvero Widmer, che dialoga alla grande con Di Natale. Ma sul tentativo di tiro del napoletano da 20 metri, trova la roccia Bonucci davanti.

JUVENTUS-UDINESE 24′– Lo Juventus Stadium esplode nei soliti cori razzisti contro i napoletani. “Vesuvio, lavali col fuoco” tuona in gran parte dello stadio. Ma con la depenalizzazione della discriminazione territoriale decisa da Carlo Tavecchio, questo porterà solo a una multa.

JUVENTUS-UDINESE 22′ – Apertura poetica di Pogba, sulla sinistra, per una sovrapposizione perfetta di un ottimo Evra. Prova lo stesso assist di Lichtsteiner in occasione della rete di Tevez, ma dall’altra parte. Gli riesce, ma questa volta in mezzo arrivano prima i friulani.

JUVENTUS-UDINESE 20′ – Ancora un scontro in area, questa volta tra Koné e Pogba, nello spicchio alto dell’area di rigore. Cade il francese e il direttore di gara non ravvede gli estremi del rigore. In realtà il giocatore dell’Udinese disturba il centrocampista di Allegri, ma anche qui non sembra abbastanza per fischiare un penalty.

FBL-ITA-SERIEA-JUVENTUS-UDINESE

JUVENTUS-UDINESE 19′ – Bel cross di Evra dalla sinistra, Llorente in area cade giù. Il tifo bianconero reclama il rigore, ma l’arbitro fischia fallo in attacco. In verità era un normale scontro di gioco senza irregolarità alcuna.

JUVENTUS-UDINESE 18′ – Stramaccioni appare preoccupato, cerca di registrare la squadra nel dialogo tra difesa e centrocampo.

JUVENTUS-UDINESE 15′ – L’Udinese si sta spezzando in due, per un centrocampo troppo statico che non rientra e Tevez tra le linee intercetta un buon pallone. Ma da 25 metri tira male e piano. I padroni di casa sempre più dominatori della partita.

JUVENTUS-UDINESE 14′ – Schema cervellotico della Juventus, rovinato da un’assurda posizione di intralcio dell’arbitro che fa partire il contropiede udinese. Risolve Evra.

JUVENTUS-UDINESE 13′ – Fallo di Kone su Llorente, che difende bene il pallone a pochi metri dal limite dell’area dopo un passaggio filtrante di Pogba.

JUVENTUS-UDINESE 11′– Gli uomini di Allegri vogliono chiudere subito la partita e rimangono nella metà campo avversaria. L’Udinese per ora non si scompone e la pressione frutta solo un calcio d’angolo per i bianconeri.

FBL-ITA-SERIEA-JUVENTUS-UDINESE

JUVENTUS-UDINESE 8′ GOOOOOOOOLLL, CARLITOS TEVEZ!!! 1-0 – Tevez apre per Lichtsteiner, subisce fallo, si rialza, e va a raccogliere il cross rasoterra all’indietro dello svizzero. Volée a incrociare e rete, niente da fare per Karnezis.

JUVENTUS-UDINESE 7‘- Su un tiro di Marchisio murato da Heurteaux, parte il contropiede friulano. Muriel fa 50 metri, poi viene contrastato, ma sembra in forma.

JUVENTUS-UDINESE 6′– I bianconeri cercano di schiacciare l’Udinese, ma per ora la difesa di Stramaccioni sembra attenta e ben schierata

JUVENTUS-UDINESE 3′– Come con Antonio Conte, la Juve parte alla grande. Al secondo minuto un tentativo di deviazione di tacco di Tevez al volo, da pochi metri, preoccupa Karnezis, ma il tentativo è fuori misura.

FBL-ITA-SERIEA-JUVENTUS-UDINESE

JUVENTUS-UDINESE 1′– Partiti, Carlitos Tevez in campo, Coman rimane in panchina!

JUVENTUS-UDINESE, LA FORMAZIONE DELL’UDINESE – Ecco le scelte di Stramaccioni: rispetto alle attese non ci sono Piris e Pinzi

 JUVENTUS-UDINESE, LA FORMAZIONE DELLA JUVENTUS –   Ecco le scelte di Allegri: nessuna sorpresa, tutto confermato

 

JUVENTUS-UDINESE, LE STATISTICHE – La Juve ha vinto le ultime cinque sfide di campionato contro l’Udinese e non ha subito gol nelle ultime tre. Un solo pareggio nelle ultime 18 sfide di Serie A tra queste due squadre, quello per 0-0 del 21 dicembre 2011. A Torino invece non arriva un pareggio dal 1990 (1-1). Nella scorsa stagione i bianconeri hanno vinto tutte le partite casalinghe