Hollande risponde al boom del libro di Valérie: “bugiarda”

di Andrea Mollica | 11/09/2014

François Hollande ha negato di aver mai preso in giro i poveri come “sdentati”, accusando la sua ex compagna Valérie Trierweiler di aver mentito nel libro-verità sulla loro relazione. Il volume sta ottenendo un clamoroso successo di vendite, che probabilmente ha stimolato la reazione del presidente francese. La prima tiratura di «Merci pour ce moment» (Grazie per questo momento in italiano) ha venduto 145 mila copie, praticamente esaurendo la tiratura. Un record di vendite che fa da contraltare ai record negativi di popolarità ottenuti da Hollande nei sondaggi.

FRANÇOIS HOLLANDE CONTRO VALERIE TRIERWEILER – François Hollande ha risposto alle rivelazioni sulla sua vita privata contenute nel nuovo libro della sua ex compagna Valérie Trierweiler. L’inquilino dell’Eliseo ha negato di aver mai preso in giro i poveri come “sdentati”. Il presidente ha evidenziato come l’impossibilità di curarsi i denti sia indice della peggiore miseria, una condizione che ha sempre pensato a contrastare nel suo impegno politico per aiutare le persone più deboli. In un’intervista a Le Nouvel Observateur Hollande ha rimarcato come la derisione dei poveri sia «una menzogna che mi ferisce. È un attacco che ho vissuto come un colpo a tutta la mia vita. In tutte le mie funzioni ho pensato solo ad aiutare, a rappresentare quelli che soffrono. Non sono mai stato dalla parte dei potenti, anche se non sono loro nemico, ma so da dove vengo». Il presidente francese ha sottolineato come i suoi nonni, un sarto e un insegnante, provenissero da famiglie umili, e di non aver mai dimenticato le sue origini modeste in tutto il suo percorso politico.

VALERIE TRIERWEILER E IL RECORD DI VENDITE – La risposta di François Hollande è stata una rottura dell’abituale silenzio del presidente francese sulla sua vita privata. Possibile causa di questa decisione potrebbe essere il successo di vendite del libro «Merci pour ce moment», volume in cui Valérie Trierweiler descrive la sua relazione con l’attuale presidente francese. Nove anni di vita in comune finiti dopo le rivelazioni sul nuovo legame di Hollande con l’attrice Julie Gayet. Il volume dell’ex compagna del presidente ha venduto 145 mila copie in quattro giorni. Un record per i dati 2014, che ha provocato l’esaurimento della prima tiratura del volume. La seconda ristampa è stata già commissionata dalla casa editrice, così da portare la tiratura attuale a 470 mila copie. Un dato impressionante, visto che normalmente un libro di successo in Francia vende circa 400 mila copie. Il record di «Merci pour ce moment» fa da contraltare ai catastrofici valori di consenso di Hollande. Il presidente francese ha un’approvazione collocata tra il 10 e il 20%, un record negativo che lo rende l’ inquilino dell’Eliseo più impopolare della Quinta Repubblica. Hollande però non demorde, a Nouvel Observateur rimarca l’intenzione di voler arrivare alla fine del suo mandato nel 2017.

Photocredit: AP Photo/Jacques Brinon, File