I due fratelli che si ritrovano dopo 60 anni grazie a Facebook

di Valentina Spotti | 03/09/2014

Due fratelli che si ritrovano dopo 60 anni grazie a Facebook e dopo aver trascorso una vita intera a poche centinaia di chilometri l’uno dall’altro. È la storia di Allan Healey e Margaret Mitchell, divisi quando erano bambini e riunitisi una volta diventati anziani, dopo essersi casualmente trovati sul social network più famoso del mondo grazie a una vecchia foto sfocata che li vedeva immortalati, insieme, con gli abitini tipici dei bambini degli anni Cinquanta.

Foto: Daily Record
Foto: Daily Record

DIVISI PER SESSANT’ANNI – È l’Huffington Post a raccontare la storia di Allan e Margaret, che comincia nel 1954 quando i loro genitori si separano: Margaret rimane con la madre in Scozia, Allan e il fratello più grande Stewart si trasferiscono con il padre in Inghilterra. Da quel momento in poi i contatti tra i fratelli sono interrotti. I bambini crescono, prendono in mano le proprie vite e diventano adulti. Fino a quando, molti anni dopo, Allan decide di ritrovare sua sorella. Prova a recarsi all’anagrafe e chiede di avere accesso ai registri matrimoniali: la sua ricerca non è facile e molto spesso l’uomo finisce per scontarsi contro le leggi che regolano la protezione dei dati personali. Così, dopo molti tentativi l’uomo, oggi 66enne, decide di pubblicare su Facebook una vecchia foto che lo ritraeva insieme ai suoi fratelli, scattata poco prima che fossero separati dai loro genitori.

IL PRIMO INCONTRO – Quello che Allan non sapeva è che Margaret, a sua volta, si era messa sulle sue tracce. Anche la donna, 67 anni, aveva deciso di usare Facebook come base della sua ricerca e, grazie all’aiuto di un vicino di casa, scopre la foto, si riconosce e decide di contattare Allan. Poco tempo dopo, il primo incontro: «Quando ci siamo visti sono uscito dalla macchina e ci siamo gettati le braccia al collo – ha raccontato Allan al Daily Record – Mia sorella piangeva, io piangevo. È stato molto emozionante. È stato fantastico. Ho sempre saputo di avere una sorella, e mi ci è voluto molto per trovarla».

Margaret e Allan - Foto: Daily Record
Margaret e Allan – Foto: Daily Record

«ORA SIAMO DI NUOVO TUTTI INSIEME» – Dopo aver incontrato Margaret, Allan ha potuto rivedere – per la prima volta dopo 60 anni – anche sua madre Elizabeth. La donna, oggi quasi novantenne, soffre del morbo di Alzheimer e i due fratelli temevano che non fosse in grado di riconoscere il figlio. «Ciao mamma, ti ho portato Allan» – ha detto Margaret salutando l’anziana madre. La donna, racconta, avrebbe sollevato lo sguardo, cercando le mani di entrambi i figli e avrebbe detto «Ora siamo di nuovo tutti insieme». Anche il padre John e il fratello maggiore Stewart sarebbero ancora in vita, ma vivrebbero in due città diverse e non avrebbero partecipato all’incontro.

(Photocredit copertina: Daily Record)