Wolverine deve morire

di Redazione | 03/09/2014

L’annuncio della storia a fumetti in quattro parti «Death of Wolverine» lascia poco spazio ai dubbi, che semmai riguardano una sua possibile resurrezione, come già accaduto in passato ad altri supereroi morti o dati per morti e poi ritornati in azione come se niente fosse.

 

Il Wolverine di Marvel
Il Wolverine di Marvel

LA MORTE DEL PRIMO DEGLI X-MEN – L’essere uno dei personaggi principali del famoso gruppo di supereroi mutanti, addirittura il primo di loro ad apparire in un fumetto del 1974, non ha impietosito gli sceneggiatori della Marvel, che ai lettori dell’ultima uscita lo presentano morto già in copertina, adagiato come un Cristo tra le braccia di uno scheletro più vivo di lui.

WOLVERINE RESTERÀ MORTO – L’autore della storia, Charles Soule, ha risposto all’inevitabile scetticismo per l’ennesima morte di un supereroe e alla sua conseguente e probabile resurrezione, ha detto che Wolverine morirà e resterà morto questa volta. Un morte peraltro molto tragica, al punto che da Marvel consigliano ai lettori di dotarsi di fazzoletti per le lacrime.