È nata la radio ufficiale della Roma. Totti il primo ospite

di Giordano Giusti | 27/08/2014

L’As Roma ha inaugurato oggi la sua radio ufficiale. Esordio col botto: il primo ospite è stato il capitano Francesco Totti che in una breve intervista ha annunciato di essere disposto ad un fioretto per lo scudetto, “rinunciare al gelato per un anno”. In seguito hanno marcato il territorio anche Damiano Tommasi e mister Rudi Garcia.

Roma-Radio

Ascoltabile nella Capitale sui 100.7 e attraverso le app per iOS e Android, Roma Radio “è un canale di informazione, intrattenimento e approfondimento, una radio moderna in grado di accompagnare gli ascoltatori all’interno del mondo Roma” si legge sul sito del club.

La società giallorossa si lancia così nel variegato mondo dell’etere con un organo ufficiale: il progetto, curato dal Chief Content Officer Julien Segui (ex Canal +, Kick Tv e Nba Tv), ha avuto un costo tutt’altro che modesto (superiore al milione di euro, quanto un contratto medio di un suo calciatore). Dopo aver ‘soffiato’ la frequenza ai cugini biancocelesti – fino allo scorso anno 100.7 ospitava Lazio Style Radio – la Roma ha fatto acquisti tra le emittenti concorrenti: da Teleradiostereo arrivano David Rossi (in diretta dal lunedì al sabato 9-13) e Alessandro Paglia (13-16), da Radio Radio ecco Gabriele Cosmelli (16-19), da Rete Sport gli innesti di Simone Conte e Camilla Spinelli (sabato, 13-16). Gli speaker trasmettono direttamente da Trigoria: gli studi confinano con quelli di Roma Channel, tv tematica rimessa a nuovo dal management americano.

Tanta è la curiosità tra tifosi e addetti ai lavori. Il rischio di apparire come un mero megafono societario è concreto: si cercherà di sottrarsi al pericolo tramite le dirette degli ascoltatori (senza filtri?) e le interazioni con i social network, cercando così di proporsi come “una piattaforma di scambio di opinioni” capace “di superare le tipiche barriere del tifo e della comunicazione istituzionale”. Obiettivo ambizioso.