Papa Francesco in visita a Caserta

di Redazione | 26/07/2014

18.44– “Scusate se per la festa patronale ho creato un po’ di subbuglio e scompiglio”. Lo ha detto scherzando Papa Francesco ai sacerdoti della Diocesi di Caserta, durante l’incontro durato poco piu’ di un’ora e avvenuto nella Cappella Palatina della Reggia di Caserta. Pronta la risposta del vescovo di Caserta, Giuseppe D’Alise, che ha detto al Papa: “Magari fossero questi i ‘subbugli’ che noi subiamo”. Monsignor D’Alise ha poi ringraziato il Pontefice per la sensibilita’ dimostrata visitando Caserta proprio il giorno di Sant’Anna, Santa Patrona della citta’.

18.41– La presenza di Gesù nella nostra vita “trasforma l’esistenza e ci rende aperti alle esigenze dei fratelli; una presenza che invita ad accogliere ogni altra presenza, anche quella dello straniero e dell’immigrato”. Lo ha detto Papa Francesco nell’omelia della Messa celebrata davanti alla Reggia di Caserta. Sta celebrando lì, il Pontefice, come fece Woityla nel 1992.

18.35– Come sempre il Pontefice non ha ignorato la realtà locale e si è espresso sui problemi pressanti e pesanti di Caserta e Campania. “La vostra bella terra va preservata, è terribile che qualcosa di così bello venga rovinato: la Terra dei fuochi è un terribile sfregio”, ha detto Francesco, per poi aggiungere che “bisogna combattere corruzione e illegalità, si deve avere il coraggio di dire loro no”.

Papa Francesco arriva a Caserta per la sua sesta visita pastorale in Italia, ancora una volta al Sud, in terre afflitte da un’elevata disoccupazione e una forte presenza della criminalità organizzata. «La visita del Papa sarà per noi di consolazione e di incoraggiamento», ha detto in queste ore il vescovo di Caserta monsignor Giovanni D’Alise, facendo riferimento della situazione difficile sia a livello civile che ecclesiale.

 

 Il Papa in visita pastorale nella citt di Caserta(Foto di Marco Cantile da archivio LaPresse)

 

IL PROGRAMMA – «Speriamo – ha detto il vescovo parlando della visita del Pontefice – che abbia da dirci qualche parola non solo di incoraggiamento ma anche di guida, del come comportarci, perché noi siamo immersi in queste problematiche». Papa Francesco è arrivato prima delle 16 a bordo di un elicotttero atterrato nell’eliporto della Scuola Sottoufficiali dell’Aeronautica Militari. Alle 16.00 è cominciato un incontro con il clero di Caserta nella Cappella Palatina, mentre la celebrazione della messa nella piazza antistante la Reggia è stata programmata per le 18.00. Prima della funzione religiosa Papa Bergoglio sarà a bordo di una jeep per salutare i fedeli presenti in piazza. Si prevede la presenza di circa 200mila persone. Il Pontefice dovrebbe poi ripartire per Roma alle 19.30. La messa sarà celebrata insieme al vescovo di Caserta e al cardinale di Napoli Crescenzio Sepe.

 

Il Papa in visita pastorale nella citt di Caserta(Foto di Marco Cantile da archivio LaPresse)

 

L’ATTESA DEI FEDELI – Ecco le immagini dei fedeli in attesa della visita di Francesco diffuse dall’agenzia fotografica LaPresse. I pellegrini sono accorsi nei pressi della Reggia di Caserta numerosi nonostante la pioggia. Secondo gli organizzatori il numero dei presenti alla messa di Papa Francesco potrebbero addirittura essere 500mila. I fedeli sono giunti nel capoluogo campano sfidando le condizioni non ottimali del tempo sotto gli ombrelli, indossando k-way e impremeabili.

 

Caserta, i fedeli in attesa della visita del Papa(Foto di Marco Cantile da archivio LaPresse)

 

(Foto di Marco Cantile da archivio LaPresse)

 

L’ARRIVO IN ELICOTTERO – Queste sono invece le immagini dell’arrivo in elicottero del Pontefice. Papa Francesco è stato accolto anche dal sindaco di Caserta Del Gaudio e dal presidente della Provincia Zinzi:

 

 Il Papa in visita pastorale nella citt di Caserta(Foto di Marco Cantile da archivio LaPresse)

 

 

 

IERI IL PRANZO CON I LAVORATORI IN VATICANO – Il Pontefice continua nella sua immersione all’interno delle realtà del lavoro: ieri Papa è stato a pranzo in mensa con i dipendenti del Vaticano. Ieri si è presentato a sorpresa per sedersi al tavolo con impiegati ed operai. Ecco le foto dall’archivio LaPresse:

 

Papa Francesco a mensa in Vaticano(Foto da archivio LaPresse)

 

(Foto da archivio LaPresse)

 

(Foto copertina: Marco Cantile / LaPresse)