Suona l’inno italiano, ma europarlamentare Tsipras resta seduta

di Marco Esposito | 25/07/2014

L’europarlamentare Eleonora Forenza della lista Tsipras non si è alzata nell’aula del Consiglio regionale della Puglia quando è stato fatto suonare l’inno nazionale ed è nata una polemica. Il presidente del Consiglio, Onofrio Introna, al microfono ha detto: ”il mio dovere di ospitalità finisce qua”. Forenza si è poi accomodata tra il pubblico e ha continuato a seguire il dibattito sull’Ue organizzato dalla Regione e al quale sono stati invitati i rappresentanti pugliesi a Bruxelles.