Rivolta degli juventini contro Allegri: scoppia il caso Pirlo

di Giordano Giusti | 16/07/2014

“Se arriva Allegri restituisco l’abbonamento”, “Piuttosto Suor Cristina”, “Adesso ditelo a Pirlo”. Il popolo bianconero è scosso dall’improvviso addio di Antonio Conte, senza alcun dubbio, ma di certo prevale la collera per il nome del suo possibile successore: Massimiliano Allegri, ex tecnico di Cagliari e Milan. L’accordo sembra imminente – contratto biennale – e gli juventini si sfogano su Twitter: Allegri è infati inviso alla stragrande maggioranza del tifo a causa del suo passato rossonero e delle sue battute anti-juventine.

 

 

 

 

 

 

Con l’arrivo di Allegri si aprono anche scenari tattici tutt’altro che rosei per il tifo bianconero: proprio Allegri infatti, ai tempi del Milan, decise di cedere Andrea Pirlo e i rapporti tra i due sono tutt’altro che idilliaci.

 

 

 

 

AP Photo/Scott Heppell