I 7 consigli per essere più creativo a lavoro

di Redazione | 15/07/2014

Chiunque lavori in un ambiente creativo ed ogni giorno viene messo alla prova nella produzione di idee innovative e brillanti sa quanto sia difficile riuscire a convincere i colleghi della bontà delle proprie intuizioni. Spesso si fa fatica ad esporre nel miglior modo possibile la propria proprosta e in altri casi, invece, non si riesce a catturare il necessario interesse degli ascoltatori. Un articolo pubblicato sull’Huffington Post indica però 7 soluzioni per risolvere questo tipo di problemi ed affrontare al meglio simili riunioni in ufficio.

 

riunione ufficio 1

 

1 – Non dire nulla fino a quando non hai davvero qualcosa da dire. Innanzitutto è opportuno non scoprire le proprie carte e lasciare che sia il gran chiacchierone di turno presente in sala riunioni a rispondere alle proposte creative degli altri colleghi. Osservare le reazioni alle idee degli altri è insomma un ottimo modo per ingannare il tempo.

2 – Ascoltare bene. In secondo luogo è necessario ascoltare con attenzione ciò che tutti gli altri dicono e che ovviamente genererà in noi, ma solo nella nostra mente, approvazione o disapprovazione. Può essere molto utile soprattutto memorizzare le ultime frasi degli interventi, nelle quali si tende a riassumere tutto quanto espresso in precedenza.

3 – Esse convinti che le propie idee siano utili. È importante credere nella possibilità che molte delle idee che si hanno in testa, sia grandi che piccole, valgano le attenzioni della sala e degli altri partecipanti al confronto.

4 – Compiacere se stessi. Creatività significa soddisfare la propria curiosità e trovare le proprie soluzioni a qualsiasi problema che viene risolto. Non funziona dire in una stanza solo ciò che si pensa i presenti amino sentirsi dire. In questo modo si riduce la portata delle proprie idee. Creatività significa invece compiacere se stessi, non gli altri, come dichiara James L. Brooks, produttore de I Simpson.

5 – Trattare ogni idea come se fosse buona. È opportuno manifestare una fiducia completa verso le proprie proposte e presentarli in modo che esse possano risultare le migliori. È necessario a tal fine essere precisi e puntuali.

6 – Presentare la propria idea come affermazione non come una domanda. Comunicare in maniera efficace significa anche limitare o eliminare i punti interrogativi nelle proprie esposizioni. Essere chiari senza mostrare dubbi o tentennamenti può essere soluzione migliore per farsi valere.

7 – Essere aprti all’input creativo degli altri. È questo probabilmente il passo fondamentale da compiere per ottenere il successo della propria idea creativa. Forse agli altri componenti del team di lavoro piacerà solo una parte della proposta esposta in riunione. Oppure viene considerata ottima ma non perfetta. In entrambi i casi è importante essere aperti ad ogni sorta di suggerimenti.