Il boom della camicia di Jogi Löw

di Redazione | 15/07/2014

Jogi Löw è un’icona dello stile in Germania. Le camice di Hugo Boss indossate dall’allenatore della nazionale campione del mondo hanno conquistato molti tedeschi, che si sono affrettati a comprarle per vestire come Löw.

FBL-WC-2014-MATCH64-GER-ARG
PEDRO UGARTE/AFP/Getty Images

JOGI LÖW E LE CAMICE DI HUGO BOSS – La Germania campione del mondo sta generando un diffuso entusiasmo tra i tedeschi, e diversi osservatori si attendono un possibile aumento della crescita economica favorito dal clima di euforia che si respira tra Berlino e Monaco di Baviera. Un’azienda che sta beneficiando della vittoria dei Mondiali è la casa di moda Hugo Boss, che veste tutti i componenti della nazionale di calcio, a partire dal suo allenatore. Durante il percorso verso la vittoria finale Jogi Löw ha indossato ad ogni partita una camicia scura della Hugo Boss, così come pantaloni in tinta realizzata dall’azienda controllata dal Valentino Fashion Group. Il portale elvetico 20 Minuten rimarca come i capi preferiti dei clienti della Hugo Boss siano la camicia così come i pantaloni portati da Jogi Löw. Un abbigliamento casual ma piuttosto elegante che sta conquistando molti tedeschi, come conferma l’azienda. « Le camicie e i pantaloni, portati durante le partite da Jogi Löw, vendono sensibilmente di più rispetto a simili capi».

Germany's head coach Joachim Loew (R) lo
PATRIK STOLLARZ/AFP/Getty Images

JOGI LÖW ICONA DI STILE – L’intera “DFB-Kollektion” di Hugo Boss, i capi di abbigliamento indossati dalla nazionale durante le occasioni ufficiali, stanno andando bene, grazie alla scia di entusiasmo generata dai successi della nazionale tedesca. Jogi Löw è diventato da diverso tempo una vera e propria icona di stile in Germania. In precedenza l’allenatore della nazionale indossava capi confezionati da un’altra casa di moda, la Strenesse. Molto popolare diventò il maglioncino viola scuro portato da Löw durante i Mondiali sudafricani. I media furono conquistati dal pullover a V dell’allenatore della nazionale, che l’aveva indossato come portafortuna nella prima partita. Löw, anche su richiesta dell’azienda che l’aveva realizzato, continuò a portare il maglioncino, un capo talmente di culto che è finito nel museo della DFB, la federazione calcistica tedesca.

Foto copertina:

Clive Rose/Getty Images