La guerra si fa cinema: Sderot, sedie in collina per guardare meglio le bombe

di Mazzetta | 11/07/2014

Ci saranno anche cittadini terrorizzati dai bombardamenti, ma quelli che vivono a Sderot, la cittadina ai confini di Gaza preferita dai lanciatori di razzi Qassam, che qualche fonte ha descritto nei giorni scorsi come «tempestata dai missili», non sembrano proprio rientrare nella categoria.

panico

 

LA STORIA – Allan Sorensen, un danese che fa il corrispondente dal medioriente per il Kristeligt Dagblad, ha raccontato di aver visto una sera (il 9 luglio) alcuni abitanti di Sderot portare delle sedie in cima a una collina e da lì “godersi” il bombardamento di Gaza, plaudendo alle esplosioni. L’immagine è stata scattata mercoledì scorso, da allora ha circolato molto attraverso i social network per finire poi ripresa anche dai media al di fuori della Danimarca, generando un grossa mole di commenti indignati, non solo tra quanti a quell’ora hanno preferito invece guardare la semifinale del mondiale brasiliano.

LEGGI ANCHE:  Gaza, Obama a Israele: «Pronto a favorire una tregua»

sorensen