Il sito dove puoi comprare finti fidanzati su Facebook

di Valentina Spotti | 05/06/2014

Siete stanchi di leggere con aria invidiosa i vostri amici che tubano languidamente con la dolce metà su Facebook, tra commenti zuccherosi e tag a foto romantiche? Vi siete da poco lasciati con il partner e volete fargli capire che avete superato benissimo la separazione e che ve ne siete già trovato un altro/a? Non ne potete più di domande indiscrete sulla vostra situazione sentimentale? Basta comprare un finto fidanzato, che vi scriva su Facebook cose carine.

finti fidanzati facebook 1
click sull’immagine per ingrandire – Foto: fintifidanzati.com

FINTI FIDANZATI A TEMPO – Si chiama Finti Fidanzati, e il nome è autoesplicativo. Si tratta di un servizio che permette di “assumere” qualcuno disposto a interagire con noi sul nostro profilo Facebook, per un numero limitato di giorni. Si può scegliere tra diversi pacchetti, a cui corrisponde un’offerta – e un prezzo – diverso. Il tutto senza la necessità di incontrasi di persona, parlare al telefono o avere alcun tipo di contatto fisico. Va detto che si tratta di un servizio piuttosto costoso, visto che tre commenti lasciati da un finto fidanzato costano più di quaranta euro, per un totale di tre giorni. Ma si può arrivare a spendere anche quasi 700 euro per un finto fidanzato per un mese che, oltre a lasciare un commento al giorno, è anche disposto a scattare delle foto con la controparte. In questo caso un incontro è d’obbligo e i costi diventano importanti ma, come recita il sito, l’espediente «aumenta notevolmente la credibilità della finta relazione». E tra le opzioni si può scegliere anche l’aspetto fisico del finto fidanzato: ed è logico che uno spasimante «bello» costerà di più di uno «normale».

 

LEGGI ANCHE: Le 10 cose che ogni uomo dovrebbe fare al primo appuntamento

 

FINTI FIDANZATI A PAGAMENTO – Il sito recluta direttamente i finiti fidanzati/e, che possono proporsi in qualità di aspiranti collaboratori del sito a patto che siano maggiorenni, una condizione non sindacabile che riguarda anche i clienti. Come spiega il regolamento, chi si offre di fare il finto fidanzato è obbligato a rispettare i patti imposti dal pacchetto e una volta che scadono i giorni previsti tra le due parti deve cessare ogni rapporto. In cambio il finto fidanzato riceve il 50% del prezzo pagato dal cliente per il pacchetto. Il sito offre qualche testimonianza di presunti clienti che hanno già provato l’esperienza del finto fidanzato: c’è chi dice di essere riuscito a far ingelosire il proprio (vero) fidanzato al punto da tornare insieme e chi invece spiega di essere riuscito a uscire da una non meglio precisata «situazione spiacevole» proprio grazie a uno spasimante prezzolato…

(Foto: Finti Fidanzati)