Angelo Tofalo (M5S) e il suo rapporto “difficile” con la geografia

di Redazione | 08/05/2014

L’Irlanda? Per il deputato del MoVimento 5 Stelle Angelo Tofalo fa parte dei paesi dell’area mediterranea. Una gaffe commessa su Twitter dall’esponente pentastellato, che sul proprio profilo ha lanciato lo slogan «Alleanza tra i paesi mediterranei per una nuova politica comune!», in vista delle prossime elezioni Europee del 25 maggio. Peccato che nel tweet abbia inserito anche un’immagine con diverse bandiere, dalla quale emerge come l’Irlanda sia considerata dallo stesso Tofalo un “Paese mediterraneo“. Proprio come Italia, Spagna, Grecia. Ma non solo: tra le stesse bandiere compare anche quella del Portogallo, che in realtà si affaccia sull’Oceano Atlantico.

 

ANGELO TOFALO E L’IRLANDA INSERITA TRA I  «PAESI MEDITERRANEI»  –  Il tweet del deputato del M5S, che fa parte della IV Commissione Difesa a Montecitorio, ha subito scatenato l’ironia dei commentatori sul social network. «Mai sentito parlare della famosa “mediterraneanshire”», ha replicato con sarcasmo un utente. Non è stato l’unico a deridere Tofalo per gli errori geografici: c’è chi ha evocato «il limoncello di Donegal e gli aranceti di Kork», chi ha ipotizzato che «la Calabria confini con la Svezia, a nostra insaputa», chi ha lanciato il gioco «Scopri l’intruso» (tra le bandiere della foto postata da Tofalo, ndr).  

 

 

 

 

 

 

«Tre su cinque, una bella media..», ha aggiunto un altro commentatore.  Ma non solo: «Lei sembra dare eccessiva importanza al fatto che il Giro d’Italia quest’anno parte dall’Irlanda», ha scherzato un altro utente. Per la serie, «la rete non perdona», come diceva lo stesso Beppe Grillo.