Papa Francesco e la “parabola” del ragazzo tutto tatuato

di Redazione | 07/05/2014

Per far comprendere l’importanza del dono del consiglio, Papa Francesco, durante l’Udienza Generale, ha raccontato un episodio avvenuto nel Santuario di Lujan. «Io ricordo una volta, ero nel confessionale – ha detto a braccio – e una coda lunga davanti, nel Santuario di Lujan, la diocesi di quel vescovo che è lì, e c’era nella coda un ragazzotto, tutto moderno con i tatuaggi… Ed è venuto per dirmi cosa gli succedeva. Era un problema grosso, difficile. “E tu che faresti? Io ho raccontato tutto questo alla mia mamma e mia mamma mi ha detto: Vai dalla Madonna e lei ti dirà cosa devi fare”. Ecco – ha sottolineato – una donna che aveva il dono del consiglio».

papa-francesco-1-620x480

Leggi anche: «Vi spiego perché Papa Francesco farà sposare i preti»

«IL DONO DEL CONSIGLIO» – «Non sapeva come uscire dal problema del figlio – ha continuato Papa Francesco – ma ha indicato la strada giusta: «Vai dalla Madonna e lei ti dira». Questo è il dono del consiglio. Non dire: «Ma, questo…’. Lasciare che lo Spirito parli». «E quella donna – ha continuato – umile, semplice, ha dato al figlio il consiglio più vero, il consiglio più bello, perché questo ragazzo mi ha detto: “Io ho guardato la Madonna e ho sentito che devo fare questo, questo, questo”. Io non ho dovuto parlare. Tutto la mamma, la Madonna e il ragazzo. Questo è il dono del consiglio. Voi mamme che avete questo dono, chiedete questo dono per i vostri figli: il dono di consigliare i figli. È un dono di Dio».