|

Meteo: quanto dura ancora il maltempo

Altro che primavera. Il primo fine-settimana di aprile sarà ancora segnato dal maltempo, a causa del vortice ciclonico che si è formato ieri sera attorno alla Sardegna. Piogge e temporali caratterizzeranno i prossimi tre giorni in gran parte delle regioni del del Sud, del Centro e parte del Nord (colpite in particolare Emilia Romagna e basso Piemonte) della penisola. Previsto anche un calo delle temperature, che si manterranno però su valori abbastanza miti. I miglioramenti? In alcune regioni del Nord potrebbero già arrivare domenica, grazie all’arrivo di venti più freschi settentrionali. Al Sud, invece, le precipitazioni dureranno per tutto il weekend. Soltanto dalla prossima settimana il sole tornerà su tutta la penisola, con temperature decisamente calde e che potranno raggiungere anche i 24/26 gradi su alcune località, come ha spiegato Meteo.it.

meteo weekend
Meteo Weekend: ancora pioggia – Photocredit: Twitter

 METEO WEEKEND: PROTAGONISTA IL MALTEMPO –  Secondo le previsioni, i temporali colpiranno anche le regioni adriatiche, specie sull’Abruzzo. E tornerà la neve sugli Appennini sopra i 1.500-1.700 metri. La perturbazione ha colpita da ieri sera la Sardegna: la protezione civile ha diramato ieri sera un avviso di allerta meteo per rischio idrogeologico di moderata criticità.Rovesci di forte intensità, locali grandinate e forti raffiche di vento colpiranno la regione tra oggi e domani. Previste mareggiate lungo le coste. Anche il Lazio è già stato colpito dal maltempo. A Roma forti temporali da questa mattina, che continueranno anche nel weekend. Chi sperava in un primo “antipasto” della stagione calda, magari al mare, dovrà ancora attendere. Domenica le condizioni meteo dovrebbero migliorare con temperature in lieve rialzo, ma la fase calda, come hanno chiarito i meteorologi, arriveranno soltanto lunedì. Per il Lazio non è però ancora stato emesso alcun allarme, né sembra preoccupare l’intensità delle precipitazioni. Resterà però sotto osservazione la situazione in città, così come nelle altre province laziali, in particolare nelle aree a rischio, colpite in modo rilevante dal maltempo dei mesi scorsi.

METEO WEEKEND: MALTEMPO AL CENTRO SUD – Il maltempo colpirà in particolare le regioni del Centro-Sud. Intanto, a causa del forte vento che ha colpito Palermo, ieri tre voli diretti nel capoluogo siciliano sono stati dirottati verso altri scali siciliani (Catania e Trapani). Ma nel weekend protagonisti saranno temporali e piogge, fino a domenica.

Come ha segnalato la Protezione civile in una nota, «la depressione di origine atlantica interesserà il Mediterraneo centrale, determinando un peggioramento del tempo su tutte le regioni centro-meridionali». Precipitazioni sono previste anche in Campania, Umbria, Marche, Abruzzo e Molise. Ma anche in Basilicata, Calabria, Sicilia e Puglia. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, locali grandinate, forti raffiche di vento.Criticità di livello “arancione” per rischio idraulico e idrogeologico sul territorio delle Marche e su buona parte della Sardegna, di livello “giallo” per la restante parte della Sardegna, la Liguria, parte dell’Emilia-Romagna e della Toscana, oltre a tutte le regioni centro-meridionali, dall’Umbria alla Sicilia.

METEO WEEK-END: LUNEDÌ TORNA IL SOLE AL SUD– Lunedì si aprirà poi una fase calda e soleggiata, come ha spiegato anche il Centro Epson Meteo. Preceduta da venti di Scirocco che porteranno un aumento delle temperature e sabbia dal deserto anche in Italia. Un rialzo termico che si è già fatto sentire negli ultimi giorni con temperature minime quasi ovunque intorno ai 10 gradi. «Valori da inizio maggio», hanno spiegato i meteorologi. Nonostante il maltempo del weekend le temperature resteranno miti. In attesa del ritorno del sole, in tutta la penisola, con l’inizio della nuova settimana.