|

Silvia Benedetti: la deputata del MoVimento 5 Stelle che ha morso il commesso

Uno degli episodi più curiosi del filibustering del MoVimento 5 Stelle alla Camera durante l’approvazione del Ddl Bankitalia/Imu è stato il morso della deputata Silvia Benedetti a un commesso di Montecitorio. Ieri la pubblicazione delle “sentenze”ha visto la Benedetti condannata a 12 giorni di sospensione. Ma cosa ha fatto di preciso la Benedetti? Vediamo i verbali della Camera. In questa pagina c’è la descrizione sintetica del fatto:

silvia benedetti movimento 5 stelle morso

La narrazione dei fatti trova qualche giustificazione in questa parte del documento in cui si parla di situazione claustrofobica:

silvia benedetti movimento 5 stelle morso 1

silvia benedetti movimento 5 stelle morso 2

Secondo le ricostruzioni, l’uomo, nel tentativo di fermare l’assalto dei grillini al banco del governo, è stato morso al braccio. Ha poi accusato la grillina Silvia Benedettidi quanto avvenuto. Per la ferita l’uomo è poi dovuto ricorrere alle cure dell’infermeria e non ha dovuto assistere al prosieguo del tumulto in aula. Nella colluttazione, gli sono anche volati gli occhiali dal naso, finiti in frantumi, come ha riportato l’agenzia Dire. Queste sono le altre due sezioni in cui la deputata viene citata:

silvia benedetti movimento 5 stelle morso 4 silvia benedetti movimento 5 stelle morso 3