|

Goophone ci ha messo due giorni a clonare il Samsung Galaxy S5

Il clone cinese del Samsung S5 arriva appena dopo due giorni dalla presentazione del prodotto coreano, il segreto sta tutto nell’accesso agli stessi fornitori cinesi che producono per i rivali più quotati.

Goophone-S5

CHE COS’È – Il nuovo clone del Galaxy S5 di Goophone ha uno schermo FullHD 1080P da 5 pollici aìcon una risoluzione di 1920 x 1080 pixel del display e monta un processore true octa-core da 2 GHz del SoC MediaTek MT6592 con 2 GB di RAM, GPU Mali-450 MP4 e 32 GB di ROM espandibile con microSD, mentre l’originale coreano è dotato di un display da 5,1 pollici con la stessa risoluzione risoluzione, di un processore Snapdragon 800 quad-core da 2.5 GHz con Adreno 330 GPU e 2GB di memoria RAM, di una fotocamera da 16 MP, e di 16 GB di memoria interna espandibile con microSD.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy S5: tutto quello che c’è da sapere

I VANTAGGI – Il concorrente cinese offre in più anche la connettività Dual SIM, ma soprattutto un prezzo molto concorrenziale, visto che è già in vendita sul sito dell’azienda a 299 dollari, andandosi ad affiancare ai Goophone i5S (160$) e al Goophone i5C (120$), cloni degli omonimi dispositivi Apple del tutto identici a quelli originali nell’apparenza, a parte le scritte che identificano un marchio differente.

PRESTO IN VENDITA – Il Goophone non è ancora in vendita, ma probabilmente arriverà sul mercato prima del dispositivo al quale s’ispira, di cui Samsung ha annunciato l’arrivo sul mercato per l’aprile prossimo. Nonostante all’interno il dispositivo offra componenti meno (relativamente) prestanti dell’originale, la differenza non appare abissale, sicuramente inferiore di quella tra i prezzi dei due smartphone, quello coreano costerà infatti suo 700 dollari, ben 400 in più del clone.