|

Gli italiani sono i più infedeli d’Europa

Francesi e italiani sono i campioni dell’infedeltà in Europa, con il 55% degli uomini e il 33% delle donne che – stando a un sondaggio dell’Ifop condotto in sei Paesi diversi – hanno ceduto alla tentazione. La percentuale dei maschi infedeli appare minore nei paesi «a maggioranza protestante», come Gran Bretagna (42%) o Germania (46%), mentre sale al 51% in Belgio: col che, commenta il direttore degli studi dell’ifop, François Kraus, le liaison vere o presunte e le avventure o disavventure amorose dei leader francesi e italiani rappresentano fedelmente i rispettivi elettorati.

 

infedeltà 2

 

IL PRIMATO DEGLI ITALIANI – L’infedeltà è più equamente divisa fra i sessi nei Paesi settentrionali, come la Germania (col 43% delle donne che confessano un tradimento), mentre l’Italia ha il record non solo dell’infedeltà totale ma anche in cui giochi di seduzione e scambio di messaggi sono maggiormente diffusi. La palma di aspiranti infedeli spetta invece ai francesi: oltre un terzo si dice disposto a tradire in futuro, purché sicuro che la compagna o il compagno non venga mai a saperlo. Il sondaggio è stato realizzato on-line su un campione di 4.800 maggiorenni (800 persone per ciascun Paese), senza che sia stato reso noto alcun margine di errore. (Fonte: Afp)