|

Vittorio Feltri e le “offese” a Meredith Kercher in tv che fanno arrabbiare tutti

La rete esplode all’indomani della puntata di Linea Gialla, andata in onda ieri sera su La 7 con un approfondimento sull’omicidio di Meredith Kercher. In studio ci sono Raffaele Sollecito, recentemente condannato insieme ad Amanda Knox dai giudici di Firenze nel processo di Appello Bis per l’omicidio della studentessa inglese, la criminologa Roberta Bruzzone e Vittorio Feltri, il quale ha preso le difese di Sollecito, sostenendo le tesi innocentiste con frasi e argomentazioni che hanno lasciato di stucco i telespettatori.

raffaele sollecito vittorio feltri linea gialla (2)
Raffaele Sollecito a Linea Gialla

«MEREDITH NON ERA NIENTE DI SPECIALE» – Fin dalle prime battute del dibattito, Feltri esordisce con una serie di frasi shock su Meredith, sostenendo che la ragazza «non fosse niente di speciale» né che fosse una «meta inarrivabile» per Sollecito, il quale non avrebbe avuto nessun motivo per ucciderla.

Guarda le foto:

«TE LA VOLEVI SCOPARE?» – Feltri sostiene che non ci siano prove per accusare Sollecito dell’omicidio di Meredith, che descrive come «un ragazzo che gli fa molta tenerezza» poi, rispondendo alle argomentazioni della criminologa, Feltri afferma:

Io non capisco perché lui doveva uccidere questa qui. La volevi scopare? Io voglio capire. Non ha senso incriminare questo giovanotto per un delitto che non si sa bene… Ma perché doveva farlo? Si stava laureando, stava facendo la tesi, aveva una fidanzata bellissima e va scopare questa qui che non era neanche eccezionale

A quel punto Roberta Bruzzone suggerisce di evitare «di fare dei riferimenti estetici su una ragazza morta ammazzata». (Nel video intorno al minuto 00:34:00)

Guarda il video (l’intervento di Vittorio Feltri a partire dal minuto 6.36)

 

LEGGI ANCHE: “Perugia vi odia”: la pagina Facebook contro Amanda Knox e Raffaele Sollecito

 

GLI SPETTATORI CONTRO VITTORIO FELTRI – Seguono altre dichiarazioni sullo stesso stile riguardo le forze dell’ordine, le perizie e la magistratura italiana, con Feltri che striglia Sollecito per non essere rimasto a Santo Domingo nel tentativo di sfuggire ai giudici nostrani. Commenti shock, sopratutto offensivi della memoria di Meredith Kercher, che hanno subito scatenato i commenti degli spettatori contro Vittorio Feltri. Commenti che continuano a piovere anche a quasi 24 ore dalla messa in onda della puntata di Linea Gialla:

 

 

 

 

 

E l’onda dell’indignazione contro il giornalista arriva anche su Facebook:

raffaele sollecito vittorio feltri linea gialla (7)

 

(Photocredit: YouTube/Linea Gialla)