|

Il parroco che nega la sala ai vegani

Il parroco del Duomo di Castelfranco (Treviso) ha negato una sala ad un’associazione di vegani per la presentazione di un libro adducendo tra le motivazioni l’ipotesi che la loro condotta porti all’anoressia.

IL PARROCO CHE NEGA LA SALA AI VEGANI – L’associazione vegani Castellani si era rivolta al parroco, Adriano Cevolotto, per poter realizzare in uno spazio della parrocchia un incontro per presentare un libro sulla cucina vegana e trattare l’argomento con la curatrice del volume. In un primo tempo pare non ci siano problemi e lo spazio viene assegnato. Successivamente l’accordo salta e i vegani chiedono lumi al parroco.

L’ANORESSIA – Questi scrive loro una e-mail in cui spiega – come riporta la stampa locale – i motivi di perplessità, visto che la parrocchia è frequentata da adolescenti e del fatto di essere venuto a conoscenza di casi in cui l’aver assunto comportamenti vegani, senza una adeguata conoscenza e senza criteri, avrebbe provocato problemi. Da qui, il non ritenere opportuna la concessione della sala.(ANSA).