carlo sibilia x factor
|

Carlo Sibilia e Renzi come se fosse Antani

“Le scuole non hanno bisogno di simboli, hanno bisogno di carta igienica e di rifare i tetti che crollano. Ieri hai promesso tutto, mi sembrava come se fosse Antani”: Carlo Sibilia comincia il suo intervento nel dibattito sulla fiducia al governo Renzi attaccando il premier.

carlo sibilia renzi antani


CARLO SIBILIA COME SE FOSSE ANTANI E RENZI –
“Fondo di garanzia per le pmi? Ah Matteo, sveglia, il fondo ci sta già, l’abbiamo fatto noi”, continua Sibilia, che viene poi richiamato da Laura Boldrini. “Noi del M5S ci tagliamo lo stipendio a metà, perché non partecipate anche voi?”. E poi: “Alle indennità rinuncerete? Lascerete qualcosina alle casse dello Stato?”.

LA POLVERINI ALLONTANATA – Sibilia poi chiede di allontanare la Polverini dai banchi del governo: “Se lei vuole attenzione si esprima in modo adeguato”, risponde la Boldrini. “Io richiamavo al regolamento”, replica lui, che poi parla di economia: “Non ce lo dice che ce lo chiede l’Europa? Del resto tu e Padoan siete figli di trojka. Infatti il nome di Renzi compare in un documento di Ubs, dove si parlava delle linee programmatiche del suo governo”. Infine conclude: “Quale sarà il vostro prossimo slogan vuoto?”