Il Vaticano è il primo paese al mondo per consumo di vino

di Redazione | 25/02/2014

Lo Stato della Città del Vaticano rappresenta il primo paese al mondo per consumo di vino procapite. A rivelarlo è una recente classifica elaborata dal Wine Institute con sede in California. Nel dettaglio, secondo la statistica, in Vaticano il consumo di vino raggiunge i 74 litri per persona annui, circa il doppio di quanto viene consumato mediamente in Italia e molto di più di quanto viene poi consumato nel paese che si piazza al secondo posto, ovvero dei 56 litri annui del Lussemburgo.

 

Pope Francis Visits Shrine Of Our Lady Of Aparecida

 

LUSSEMBURGO SECONDO – Quello diffuso è dunque un dato sorprendente, che però può trovare una valida spiegazione nel fatto che in Vaticano, dove risiedono circa 840 persone, vivono soprattutto persone di età avanzata, prevalentemente di sesso maschile, e che spesso si pranza o cena in compagnia. In Vaticano, dove è presente un solo supermercato ed il vino è quasi esente da tasse, batte anche altri microstati. Come Andorra, che si ferma a 46 litri per persona. Tra le nazioni più grandi, invece, nelle posizioni alte dell’elenco dei bevitori spuntano Francia, Portogallo, Spagna e Italia, mentre il Regno Unito si classifica solo al 39esimo posto.

(Fonte foto: Huffington Post. Credit: Getty Images)