|

Matteo Salvini e la gaffe sessista su Marianna Madia

Matteo Salvini dimostra la sua infinita cultura mentale a Matrix, dove commenta la nomina a ministro delle Pari Opportunità di Marianna Madia in base a un principio alquanto curioso, quello relativo alle condizioni fisiche del neoministro in stato di gravidanza. Come farà a fare il ministro se deve fare la mamma? Se non fosse tragico sarebbe divertente, come la barzelletta che spiega quanti carabinieri ci vogliono per avvitare una lampadina. Chissà se le elettrici della Lega che lavorano e sono incinte, o lavorano e hanno bambini sono d’accordo.