|

Beppe Grillo e la foto-bufala su Delrio che vuole tassare le vecchiette

Beppe Grillo ha sbagliato. E la rete glielo fa notare. Colpa di una frase attribuita a Graziano Delrio, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri relativa ai bot e rivelatasi una bufala a causa di un evidente stravolgimento della dichiarazione dell’ex sindaco di Reggio Emilia. La frase, contenuta in una vignetta ripresa da Twitter e usata sul comico nella sua pagina, è questa:

bufala-bot-delrio-grillo (9)

VERSIONI A CONFRONTO – Dunque sulla pagina Facebook di Beppe Grillo è apparsa una fotografia di Delrio con scritta la frase bufala accompagnata da un’invettiva ai politici che guadagnano troppo:

Delrio: «se ad una si signora anziana togli 25 o 30 euro non credo avrà problemi di salute».

Noi: «se a un politico da 20.000 euro al mese togli 10.000 euro non avrà problemi di salute»

Come detto, la foto è stata ripresa da Twitter, solo che chi lo ha fatto avrebbe dovuto controllare meglio la citazione. Infatti Graziano Delrio ha detto una cosa diversa. Intervistato da Lucia Annunziata nella trasmissione «In 1/2 ora» Delrio ha sì parlato della tassazione e delle signore anziane, ma ha usato altre parole. Queste

«Se una signora anziana ha messo da parte 100 mila euro in Bot non credo che se le togli 25 o 30 euro ne avrà problemi di salute. Vediamo»

 

LEGGI ANCHE: Il video di Beppe Grillo che cerca di “comprarsi” Massimo Giletti

 

LA REAZIONE DELLA RETE – E questa discrepanza è stata fatta notare sulla pagina Facebook del Semplice Portavoce dove sono moltissimi gli utenti che rimproverano i gestori della pagina per la bufala che tradisce la missione principale del MoVimento Cinque Stelle, ovvero quella d’informare i cittadini con notizie corrette e incontrovertibili. Però soprattutto corrette.