|

Il video virale dei cecchini che uccidono a Kiev

Lo hanno visto in più di tre milioni da quando è stato pubblicato ieri, è la migliore dimostrazione della violenza che il regime ha usato contro i manifestanti, ma soprattutto è uno spettacolo (fortunatamente) mai visto prima.

kiev 2

IL VIDEO PIÙ VISTO – È stato visto più di 3 milioni di volte in circa 24 ore, il video, diffuso su YouTube che mostra gruppi di dimostranti nelle strade di Kiev mentre sono colpiti e uccisi da spari di cecchini. Secondo quanto riporta il Kiev Post, il filmato mostra immagini delle persone uccise ieri dai proiettili esplosi dalla polizia. Vi si possono osservare piccoli gruppi di uomini, apparentemente disarmati, muoversi con cautela nelle strade tentando di nascondersi dietro scudi improvvisati con lastre di metallo e di legno.

LEGGI ANCHE: Il dirottatore che voleva portare un aereo a Sochi

I COLPITI – Alcuni dimostranti vengono raggiunti dai proiettili esplosi da lontano, nei casi più fortunati alle gambe, altri vengono colpiti a morte e trascinati via a peso morto da altri manifestanti. Ieri è stato il giorno più sanguinoso dei tre mesi di protesta contro il presidente Viktor Yanukovych, in cui sono morte oltre 70 persone. I cecchini hanno sparato sui dimostranti e alcuni video hanno mostrato almeno uno di essi con indosso l’uniforme della polizia antisommossa ucraina.