|

La bufala dell’aereo con i serbatoi per le scie chimiche

La pagina Facebook Fanculo il sistema, che ha come missione dichiarata quella di fornire «istruzioni per cambiare i mondo» e creare una «nuova etica», ha pubblicato nelle ore scorse una foto che mostra l’interno di un aereo di linea dove, al posto dei sedili, ci sono dei grandi serbatoi scuri collegati tra loro da mazzi di cavi di colore rosso. La foto è presentata con una didascalia:

indovinate un po’ cos’è questa foto…… vediamo chi ha il coraggio di continuare a negare l’evidenza. Ganja-

bufala arei scie chimiche 1
Click sulla foto per ingrandire

SCIE CHIMICHE? – Secondo la tesi dei complottisti di Fanculo il sistema, l’aereo sarebbe uno dei vettori delle scie chimiche e quei contenitori neri sarebbero i serbatoi delle sostanze scaricate ad alta quota, grande classico delle teoria del complotto degli ultimi anni.

SERBATOI D’ACQUA PER I TEST DI VOLO – Tuttavia, nei commenti c’è chi offre una spiegazione ineccepibile di quello che mostra realmente la foto: ovvero, un test di stabilità dell’aeromobile dove il peso dei passeggeri è sostituito con serbatoi d’acqua. Scrive Samuele:

 La foto mostra una normalissima configurazione di prova per un Boeing 747, probabilmente della serie 800. Quelli che ad occhi inesperti o confusi possono sembrare “serbatoi per metalli pesanti o polimeri blablabla” sono in realta taniche riempite di semplice acqua. Servono per testare le varie configurazioni di carico di passeggeri e merci a bordo del velivolo. In base alle esigenze, l’ acqua viene trasferita da una tanica all’ altra per distribuire il peso. Qualunque velivolo viene testato con questa pratica tecnica e, per confermarvi quanto dico, chiedete a una qualsiasi persona che si intenda un minimo di aviazione: potrá confermare quanto vi dico. Su internet ci sono anche video a conferma di quanto vi dico, spesso queste taniche sono inquadrate anche nei video dei “First Flight” dei velivoli di nuova generazione. Questa storia delle scie chimiche, permettetemelo, mi fa capire quanta poca conoscienza ci sia in campo aerospaziale.

FLIGHT TEST – Ecco uno dei video di cui parla l’autore del commento: in questo caso si tratta di un flight test di un Boeing 787 Dreamliner, dove sono presenti gli stessi serbatoi neri alle spalle dell’addetto, che spiega espressamente come quei serbatoi vengano spostati di volta in volta per cambiare il baricentro del velivolo. Anche i cavi rossi sono identici a quelli della foto, e nel video viene spiegato che servono a trasmettere i dati:

 

I COMMENTI ALLA FOTO – Alla foto di Fanculo il sistema hanno risposto anche altri utenti, spiegando in modo più o meno dettagliato il vero scopo di quei serbatoi. E anche tra gli stessi sostenitori della teoria delle scie chimiche c’è chi obietta che quella foto non abbia nulla a che fare con l’oggetto del contendere:

 

LEGGI ANCHE: La bufala della ragazza che si licenzia con i cartelli sul web per i commenti sul sedere

 

«CONTROLLATE SU WIKIPEDIA» – Qualcuno, nei commenti, suggerisce di controllare Wikipedia alla voce «Flight Test» e, proprio su quella pagina, ecco comparire una fotografia che, pur con una luce magenta invece che azzurra, sembrerebbe appartenere allo stesso set di quella pubblicata da Fanculo il sistema. Anche l’angolazione della foto è pressoché identica, ed è lecito supporre che le due foto siano state scattate in due momenti differenti dello stesso test:

bufala arei scie chimiche 6
Click sull’immagine per ingrandire

Con tanto di didascalia che spiega esplicitamente il funzionamento del test con i serbatoi d’acqua per studiare il centro di gravità dell’aereo, un Boeing 747, e gli stress sulla pressione del velivolo:

bufala arei scie chimiche 7
Click sull’immagine per ingrandire

(Photocredit: en.wikpedia.org)