Heather Moyse: la campionessa di Sochi che fa il bagno nel bidone della spazzatura

di Redazione | 20/02/2014

Gli atleti delle Olimpiadi, si sa, sono molto esigenti. E non sono affatto disposti a rinunciare ad alcun piccolo o grande servizio che possa migliorare il proprio confort nel villaggio in cui sono ospitati. Lo dimostra chiaramente il gesto dell’atleta della nazionale canadese Heather Moyse, medaglia d’oro nel bob a due, che a Sochi, in assenza di vasche da bagno, ha deciso di farsi un bagno di sali all’interno di un bidone della spazzatura di grandi dimensioni. È stata la stessa atleta a raccontare la sua esperienza con tanto di foto pubblicata su Twitter. «Non ci sono vasche da bagno nel Mountain Village», ha scritto Moyse sul suo profilo commentando la sua immagine. L’utilizzo del sale di Epsom, magnesio solfato eptaidrato, viene consigliato solitamente per rilassare i muscoli, ridurre le infiammazioni e favorire la circolazione. La Moyse aveva già conquistato il primo posto nel bob a due ai precedenti Giochi olimpici invernali di Vancouver.

 

heather moyse bagno bidone spazzatura

 

 

(Fonte immagine: Heather Moyse su Twitter / archivio LaPresse)