|

Lo striscione dei tifosi della Roma per la chiusura della Curva Sud

“Meglio una curva chiusa che una curva ammaestrata”, firmato “Curva Sud”. E’ questa la risposta dei tifosi della Roma, scritta su uno striscione esposto nei pressi della sede del Coni, dopo la chiusura delle curve dello stadio Olimpico decisa dal giudice sportivo per i cori di discriminazione territoriale intonati durante la semifinale d’andata di Coppa Italia contro il Napoli. Sui muri del Palazzo H del Coni, situato proprio vicino ad uno degli ingressi di Curva Sud, e’ stato inoltre esposto un altro striscione con la scritta “Bossi, Maroni e Salvini, quando la discriminazione ‘regala’ quattrini…”. La Roma questa sera, nella gara di campionato con la Sampdoria, scontera’ all’Olimpico il primo turno di chiusura di entrambe le curve. Il secondo stop dovrebbe coincidere con l’impegno del primo marzo con l’Inter, ma la situazione sara’ discussa il prossimo 18 febbraio in un’udienza convocata dall’Alta Corte del Coni. (ANSA)

curva chiusa curva ammaestrata
(fonte)