|

Milan-Bologna (1-0): goal, azioni e commenti

MILAN-BOLOGNA, La partita, iniziata con una Milan che si è contraddistinto per il possesso palla, ma sicuramente non per l’incisività, davanti ad un Bologna serrato in difesa, si è risvegliato nel secondo tempo dopo l’ingresso di Pazzini.Durante il primo tempo vi sono state occasioni di goal per Balotelli e Zaccardo che non è riuscito ad approfittare di una papera di Curci. Nel secondo tempo invece due occasioni da goal per il Bologna con due cannonate di Christodoulopoulos e Cristaldo. Poi l’occasione di goal creata da Pazzini e infine il goal di Supermario. Balotelli sostiene di trovarsi molto bene in campo con Pazzini e Seedorf gli dà la carica «abbiamo un bel rapporto perchè quello che ha da dire lo dice in faccia. Dedico questo goal alla mia fidanzata Fanny». Paralndo del tiro che ha portato alla rete che ha fatto vincere la partita al Milan, Balotelli ha detto che si tratta di «un dono che mi ha dato Dio, io lo alleno».

mila-bologna 1

MILAN-BOLOGNA, VINCE IL MILAN- Punizione per il Milan, Balotelli ci prova, ma non ce la fa. Il Bologna prova a giocare le sue ultime carte, ma per il Bologna non c’è nulla da fare, il Milan vince la partita.

milan-bologna

MILAN BOLOGNA, GOAL DI BALOTELLI – I ritmi di alzano, il Ilan continua a creare occasioni da goal, ma non riesce mai a concludere. Rincio lungo di Curci, il Milan riprende il possesso della palla. Konstant prova il cross, Bianchi prende la palla con la mano, calcio di punizione per il Milan.Taarabt prende la palla e tira in porta, ma Curci riesce a parare. Fallo per Zaccardo che ha messo a terra Laxalt. Balotelli tira dalla distanza e segna, 1 a 0 per il Milan

milan-bologna 1

MILAN BOLOGNA, KAKA’ A TERRA – Kakà mette il piede a terra male e si rialza, va a bordo campo, ma rientra. Attacca il Bologna, Morleo prova a mettere la palla in area. Il Milan va in attacco, Pazzini riesce a mettere la palla in area, Kakà è l’unico che si muove, e i rossoneri non riescono a segnare. Si arrabbia Pazzini, si fa male Curci. Esce Kakà, entra Poli.

milan-bologna

MILAN-BOLOGNA – Tiro in porta di Bianchi, ma il tiro non è preciso e va fuori. Il Milan riprende palla, Taarabt è il regista della squadra ssieme a Montolivo. Il Milan guadagna un calcio di punizione, grande ammucchiata all’interni dell’area di rigore. Fallo di Ramì su Natali mentre salta verso il pallone.

milan-bologna

MILAN-BOLOGNA, LA DIFESA DI ABBIATI –  Calcio di punizione per il Bologna, Perez viene atterrato. Tocco indietro per Natali che passa Khrin, Parte Perez, ma non va, nonostante i difensori del Milan siano facili da superare. Cristaldo serve biachi in area, ma Abbiati non fa passare niente. Entra Pazzini ed esce Honda, che viene fischiato dal pubblico.

milan-bologna

MILAN-BOLOGNA, OCCASIONE MANCATA PER CRISTALDO  E CHRISTODOULOPOULOS – Cristaldo e Christodoulopoulos mettono n seria difficoltà il milan con due pallonate dritte in porta ma Abbiati compie il miracolo per ben due volte. Anche Bianchi tira in porta, ma non ce la fa. Per il Milan esce De Jong ed entra Muntari.

milan-bologna

MILAN-BOLOGNA, IL MILAN RIPARTE – Balotelli passa a Taarabt che cerca di trovare un’occasione per tirare in porta. Calcio d’angolo, batte Montolivo ma Bianchi la mette fuori. Riparte il Bologna ma Bianchi viene fermato da Honda e De Jong. Il Milan aumenta il ritmo, Honda mette la palla il mezzo, ma trova mantovani. De Sciglio viene messo a terra, calcio di punizione per il Milan. Meesso a terra da Natali, Ramì sanguina ed esce fuori campo. Honda batte, ma il Bologna spazza.

milan-bologna 1

MILAN-BOLOGNA, TUTTO COME PRIMA – Riparte la partita, nessun cambio per il Bologna e nemmeno per il Milan, nonostante durante l’intervallo ci fosse Pazzini che si stava riscaldando. Rimessa per il Bologna, ma il Milan riconquista la palla. Se i rossoneri continueranno a giocare nelle vie centrali sarà difficilissimo trovare occasioni di goal. Fallo di Natali su Balotelli, calcio di punizione per il Milan, batte Montolivo, ma la palla va fuori.

milan-bologna

MILAN-BOLOGNA IL LABBRO DI BERGONZI –  Una pallonata ricevuta al volto durante un contrasto fra due giocatori ha costretto Bergonzi ad arbitrare gli ultimi minuti del primo tempo di Milan-Bologna con una garza in bocca per tamponare una ferita al labbro inferiore che sanguinava vistosamente. Durante l’intervallo, al labbro dell’arbitro sono stati applicati alcuni punti di sutura e la medicazione ha fatto cominciare il secondo tempo con sette minuti di ritardo. Al rientro in campo Bergonzi, sorridente, ha mostrato la ferita al milanista Kaka’ prima di fischiare il calcio di inizio.

Milan vs Bologna - Serie A Tim 2013/2014

MILAN-BOLOGNA, I ROSSONERI NON EMOZIONANO –  Calcio di punizione per il Bologna, tira Christodoulopoulos, ma non ce la fa. Milan senpre nell’area avversaria, ma a 20 secondi dalla fine del primo tempo ancora non riesce a segnare.

Schermata 2014-02-14 a 21.44.27

MILAN-BOLOGNA, MONTOLIVO CI PROVA – Rimessa laterale del Milan, Hoda crossa, ma viene intercettato dalla difesa bolognese. Tiro in porta di Montolivo, ma trova Curci che manda la palla in calcio d’angolo.

milan-bologna

MILAN-BOLOGNA, IL TIRO DI CRISTALDO – Il Bologna iniza ad attaccare, ma non riesce ad entrare nell’area avversaria. Il Milan torna a pressare. Una partita ce vede il Milan guidare la partita senza però riuscire mai ad essere incisivo e dimostrare appieno la sua superiorità. Tiro in porta di Cristaldo che viene neutralizzato da Abbiati. Il direttore di gara Bergonzi ha preso una pallonata in faccia e va a bordo campo a farsi medicare.

milan-bologna

MILAN-BOLOGNA, L’ERRORE DI ZACCARDO –  Calcio di punizione per il Milan. Balotelli tira diirettamente in porta, Curci para ma la palla gli sfugge dalle mani. Occasione persa per Zaccardo.

Schermata 2014-02-14 a 21.28.53

MILAN-BOLOGNA, OCCASIONE PER IL MILAN –  Il Bologna va all’attacco e si creano delle buone occasioni goal, ma non c’è niente da fare. Il Milan torna a pressare alto. Balotelli passa a De Sciglio che ottiene un calcio d’angolo. Honda batte dalla bandierina, ma Bianchi lo anticipa e Morleo spazza via il pallone.

milan-bologna 1

MILAN-BOLOGNA, IL PRESSING DEL MILAN- Il Milan continua a pressare, ma il Bologna tiene bene. Kakà prova a mandare la pala in porta con un colpo di testa, ma non va. Il Milan continua ad attacacare, ma la difesa del Bologna è un muro

milan-bologna

MILAN-BOLOGNA, L’OCCASIONE DEL  BOLOGNA – Fallo di Perez su Taarabt, Balotelli calcia la punizione, ma  non c’è niente da fare. Bologna prova a infiltrare la palla in area, ma trova Zaccardo, dopodichè è Khrin a tirare in porta, ma Abbiati para. Calcio d’angolo, ma non si riesce a creare un’occasione da goal.

milna-bologna

MILAN-BOLOGNA,  LA DIFESA DEL BOLOGNA – De Sciglio prova a lanciare Balotelli che però rimane fermo, riparte il Bologna, ma Bianchi commette fallo su Rami. Il Milan sempre presente nella metà campo avversaria, ma non riesce a guadagnare i metri necessari per creare delle occasioni da goal.

milan-bologna

MILAN-BOLOGNA, MONTOLIVO PROTAGONISTA –  Buon pressing del Milan che però poi è costretto a tornare sui sui passi. Sembra che tuttele giocate del Milan passino attraverso i piedi di Montolivo, ma la squadra non riesce a trovare situazioni di pericolo per il Bologna. Montolivo tira in porta, ma Curci para la palla. Il Bologna va in attacco e Perez prova il tiro in porta, ma trova Abbiati.

milan- bologna

MILAN-BOLOGNA,  OCCASIONE SPRECATA PER IL MILAN – Seppur il Milan sia la squadra che mantiene maggiormente il possesso palla e mantiene alto il pressing, il Bologna si difende bene, cross di Constant che però viene intercettato dal portiere.

milan-bologna

MILAN-BOLOGNA, PALLA AL MILAN –  Lo schieramento del Milan sembrano imporre ai bolognesi a tenere una linea difensiva, Calcio di punizione per il Milan, Montolivo tira in porta, Curci para e rinvia. Il Milan continua a pressare la formazione bolognese mantenendo il possesso palla.

milan.bologna

MILAN-BOLOGNA, LE FORMAZIONI – Milan: Abbiati, De Sciglio, Rami, Zapata e Constant. A centrocampo la coppia De Jong-Montolivo e poi Poli, Honda, Taarabt. In attacco c’è il solo Balotelli. Il Bologna si protegge con un 3-5-2 con Curci,  Antonsson, Natali, Mantovani, Garics, Krhin, Perez, Christodoulopoulos, Morleo, Cristaldo, Bianchi

milan-bologna 2 milan-bologna 1

MILAN-BOLOGNA, LA PRESENTAZIONE – Milan e Bologna aprono il ventiquattresimo turno del campionato di Serie A allo stadio Giuseppe Meazza. Le due squadre sono alla ricerca di punti necessari a trovare la giusta tranquillità per affrontare un finale di stagione utile a mettere le basi per il campionato che verrà, con il Bologna che potrebbe allontanarsi ulteriormente dalla coda della classifica dopo la vittoria di una settimana fa con il Torino.

milan-bologna-streaming (5)

MILAN-BOLOGNA, I DUBBI DI SEEDORF – In casa Milan Clarence Seedorf deve fare i conti con un ambiente depresso dopo la pesante sconfitta per 3-1 in casa del Napoli. Fuori gioco Kakà per un infortunio, il suo posto nella tre-quarti sarà preso dal giapponese Honda mentre troverà spazio anche il nuovo acquisto Taarabt che tanto bene ha fatto in quel del San Paolo. Il nuovo acquisto Essien, apparso spaesato in quel di Napoli, non dovrebbe far parte della partita. Al suo posto giocherà Montolivo, nonostante sia squalificato per il prossimo doppio impegno di Champions League contro l’Atletico Madrid. In attacco ancora fiducia per Balotelli dopo le lacrime della scorsa settimana, con Seedorf che chiede una scossa al suo giocatore.

 

LEGGI ANCHE: La maglia del Bologna in ricordo di Roberto Freak Antoni

 

MILAN-BOLOGNA, SI SCOMMETTE SU CRISTALDO – In casa Bologna gli animi sono più distesi dopo la vittoria in casa contro il Torino in rimonta e l’allontanamento dalla zona calda della classifica. Ballardini potrà contare su Rolando Bianchi al centro dell’attacco per dare forza all’attacco di una squadra che negli ultimi quattro turni ha raccolto dieci punti, frutto di tre vittorie ed un pareggio con la Sampdoria allenata da Mihajlovic. Presente anche l’uruguaiano Cristaldo, autore all’andata di una doppietta ai danni dei rossoneri. E dalle parti di Bologna si spera che il giocatore possa portare altri punti pesantissimi alla causa.

MILAN-BOLOGNA, LE FORMAZIONI – E queste sono le formazioni che scenderanno in campo a San Siro. Il Milan si schiera con il nuovo modulo, un 4-2-3-1 che vede l’impiego di Abbiati in Porta, protetto da De Sciglio, Rami, Zapata e Constant. A centrocampo la coppia De Jong-Montolivo gioca dietro il terzetto Poli, Honda, Taarabt mentre in attacco c’è il solo Balotelli. Il Bologna si protegge con un 3-5-2 che prevede in porta Curci, in difesa Antonsson, Natali, Mantovani e Garics. A centrocampo spazio a Krhin, Perez, Christodoulopoulos e Morleo mentre in attacco c’è la coppia Cristaldo-Bianchi. (Photocredit Lapresse)

 

Christodoulopoulos