Oscar Pistorius parla di Reeva Steenkamp dopo un anno dall’omicidio

di Redazione | 14/02/2014

“Il dolore e la tristezza mi consumano di dolore”: cosi’ Oscar Pistorius, a un anno esatto dalla morte della fidanzata, Reeva Steenkamp. “Nessuna parola puo’ descrivere adeguatamente i miei sentimenti su quel devastante incidente, fonte di angoscia per tutti quelli che hanno veramente amato, e amano ancora, Reeva”, si legge in un messaggio a firma dell’atleta sul suo sito ufficiale: “Portero’ per tutta la vita la perdita di Reeva, e il trauma di quel giorno”. Lo riporta l’Ansa.

PISTORIUS E L’OMICIDIO DI REEVA – Solo un anno fa, a San Valentino, la modella compagna del celebre atleta veniva uccisa nella casa dove i due convivevano, a colpi di pistola. Pistorius, che sulle prime aveva parlato di uno scambio di persona (pensava che Reeva fosse un ladro) ha poi affrontato un lungo processo per l’omicidio.