Il murales di Francesco Totti è stato sfregiato

di Redazione | 13/02/2014

Vandali in azione a Roma. Il murales di 10 metri dedicato a Francesco Totti realizzato nei giorni scorsi dall’artista di street art Lucamaleonte a Porta Metronia, sulla facciata della scuola media Carlo Urbani, la ex Giovanni Pascoli (che il calciatore romano e romanista frequentava da piccolo), è già stato sfregiato. A quanto pare i vandali hanno rovinato l’opera lanciando delle secchiate di vernice contro la parete e sul volto del capitano giallorosso sono dunque comparse macchie colorate.

 

murales francesco totti sfregiato(Fotomontaggio diffuso sul web)

 

LEGGI ANCHE: La squadra di calcio che fa commuovere la famiglia di Michael Schumacher

 

murales francesco totti modificato 1(Fotomontaggio diffuso sul web)

 

L’IRA DEI LAZIALI SUL WEB – Su Twitter al momento non sono ancora disponibili foto del murales sfregiato e delle macchie colorate, ma sono diversi i fotomontaggi dell’opera circolati nelle ultime ore come sfottò dei tifosi della Lazio rivolti ai supporter romanisti. Il blitz era nell’aria proprio perchè su diversi siti internet laziali avevano già manifestato apertamente il proprio disappunto per la scelta del municipio di far rappresentare il calciatore simbolo della Roma. «Perché proprio Totti? Mica è Garibaldi», si leggeva ad esempio nei giorni scorsi sui blog seguiti dai tifosi biancocelesti. Qualcuno ha intanto creato un fotomontaggio con la Coppa Italia, vinta lo scorso anno proprio in un derby dalla Lazio, sul volto del calciatore romanista. «Così ha un’altra volta la Coppa in faccia», hanno ironizzato gli ultras laziali sul web.

 

(Fonte foto: archivio LaPresse)